Dzeko, la Juventus offre 15 milioni, ma…

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Edin Dzeko
è il grande nome della nuova Juventus di Andrea Pirlo. Il bosniaco è corteggiato dalla dirigenza bianconera per rinforzare l’attacco e avere una punta di spessore che sappia supportare al meglio Cristiano Ronaldo e Dybala. L’attuale capitano della Roma, classe ’86, ha avuto l’approvazione proprio di CR7 che rispetta e ammira l’attaccante bosniaco. Su Dzeko c’è anche l’Inter, come confermato dal suo rappresentante italiano Silvano Martina, ma la sensazione è che la Juventus sia in netto vantaggio sulla rivale.

Dzeko e l’offerta da 15 milioni

Paratici e Nedved in queste ore stanno insistendo per portare Dzeko a Torino e tra le righe dell’edizione romana de La Repubblica si legge che la Vecchia Signora è pronta ad offrire ben 15 milioni di euro, garantendo un ricco contratto ad Edin, un triennale da 5 milioni netti a stagione. Sempre secondo quanto scritto nell’articolo di Francesco Ferrazza il capitano Dzeko avrebbe accusato la squadra, se stesso e l’allenatore, per la pessima prestazione in Europa League contro il Sevilla, squadra che poi ha vinto la competizione contro l’Inter. Inoltre sempre come riferito da Repubblica, il bosniaco non sarebbe intenzionato a lasciare la capitale, ma prima di decidere vorrebbe parlare con la nuova proprietà per capire il progetto e il suo ruolo all’interno. Dal canto suo, la Roma, non vorrebbe cederlo, ma in caso di offerte vaglia l’opzione di privarsi del suo bomber, ma aspetta che sia il giocatore a fare un passo in avanti. In caso di partenza di Dzeko, la dirigenza romana ha una margherita di nomi da poter sfogliare, come ad esempio Milik per cui sono stati fatti passi in avanti e la novità Mario Mandzukic, ex attaccante proprio dei bianconeri. La partenza di Dzeko innescherebbe un giro di attaccanti che in Italia vedrebbe coinvolte Roma, Juventus e Napoli, tutto dipenderà dalla sua decisione.

  •   
  •  
  •  
  •