Scambio Izzo Vecino, si scalda la trattativa tra Torino ed Inter: Conte e Giampaolo hanno dato l’ok

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui


SCAMBIO IZZO VECINO: SIA L’INTER CHE IL TORO AVREBBERO GIOCATORI FUNZIONALI AL PROGETTO – Tra poco più di un mese si aprirà il calciomercato, e tutte le squadre avranno bisogno dei giusti rinforzi per far fronte ai vari impegni di una stagione complicata e ricca di partite per tutti. Il Torino, che finora è partito malissimo totalizzando solo 5 punti in sette partite, ha certamente bisogno di qualche uomo in più, che possa aiutare Marco Giampaolo a migliorare una situazione di classifica attualmente pessima. Ma anche l’Inter di Conte, che finora ha avuto un rendimento decisamente altalenante, avrà di certo la necessità di chiudere alcune operazioni in entrata, visto che diversi calciatori sono al momento adattati in ruoli non propri (vedi Perisic o Kolarov). Ecco, dunque, che tra granata e nerazzurri si potrebbe chiudere uno scambio che risolverebbe diversi problemi ad entrambe.

Leggi anche:  Inter, Eriksen a un passo dall'addio? Una big italiana è pronta ad accoglierlo a un prezzo 'scontato'...

Scambio Izzo Vecino, Inter e Toro completerebbero l’operazione perfetta

Analizziamo innanzitutto la situazione di Armando Izzo, difensore del Torino. Il ragazzo di Scampia, attualmente, non vede il campo dalla prima di campionato, dal match disputato a Firenze contro la Fiorentina (perso 1-0): Izzo, infatti, ha sempre giocato in una difesa a tre, sin dai tempi dell’Avellino, ed anche nel Genoa e nei primi anni in granata si era sempre trovato nella condizione di fare il centrale a tre. Giampaolo, però, utilizza da anni il 4-2-3-1: dunque, il tecnico di Bellinzona non è riuscito ancora a trovare una collocazione al suo giocatore. Il talento c’è, certamente, ma l’allenatore non sembra in grado di sfruttarlo.

Ecco, poi, Matias Vecino: l’uruguagio, uomo fondamentale ai tempi di Spalletti, non gioca da luglio, da una sfida contro il Verona, ed è finito dietro a chiunque nelle gerarchie di Antonio Conte. Diversi problemi fisici hanno fatto sì che sia complesso rimetterlo in campo, pertanto l’Inter se ne libererebbe volentieri.

Leggi anche:  Coppa Italia, sorteggi ottavi: Juve-Genoa, Milan-Torino

A questo punto, ecco che sorge spontanea l’idea di uno scambio tra Torino e Inter: Vecino in granata, Izzo a Milano. Izzo potrebbe tornare a giocare nella difesa a tre, e potrebbe finalmente fare quel salto di qualità che, da lui, ci si aspetta da anni. Vecino potrebbe certamente rilanciarsi in un club come quello di Urbano Cairo, dove diventerebbe probabilmente titolare indiscusso viste le pessime prestazioni di Meité in quel ruolo. Per di più, la valutazione dei due calciatori è esattamente la stessa: 15 milioni di euro, dunque si chiuderebbe con un semplice scambio alla pari, con la possibilità per entrambi i club di “gonfiare” il bilancio senza sganciare il becco di un quattrino. Sembra davvero l’operazione perfetta: scambio Izzo Vecino, si può fare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,