Rinnovo Lautaro Martinez, via clausola rescissoria

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Rinnovo Lautaro Martinez, si tratta sulla base di 4,5 milioni a stagione. Via la clausola rescissoria. Ecco i dettagli.

Dopo un periodo di appannamento, Lautaro Martinez si è preso l’Inter sulle spalle e la sta trascinando alla vittoria della Serie A. Sono 22 le presenze in campionato, condite da 11 reti. L’ultima nella scorsa giornata contro la Lazio, arrivata dopo una prestazione incredibile da parte de El Toro, capace di procurarsi anche un rigore. Come scritto anche da TuttoSport, l’argentino classe  ’97, vuole arrivare dove l’amico Icardi non è arrivato, ovvero vincere un trofeo con l’Inter. Lautaro Martinez è sempre più al centro del progetto di Suning, scegliendolo come testimonial per il Capodanno cinese.

Rinnovo Lautaro Martinez, firma attesa per la fine del mese

Un anno fa, come sottolineato da TuttoSport, Lautaro Martinez si sentiva già un giocatore del Barcellona, con il benestare del connazionale Messi e di Luis Suarez, ora all’Atletico Madrid. La situazione ora è ben diversa. El toro è sempre più presente nel progetto nerazzurro e con Lukaku formano una vera e propria coppia da gol. Per quanto riguarda il rinnovo, bisognerà attendere ancora qualche settimana, quando alla fine del mese arriveranno gli agenti di Lautaro Martinez per incontrare Beppe Marotta e Piero Ausilio.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Hellas Verona: occasione dal 1' per Sanchez?

Rinnovo Lautaro Martinez, i dettagli – La firma porterà Lautaro a firmare fino al 2024, aggiungendo quindi un anno al contratto dell’attaccante, oltre al passaggio di stipendio da 2,5 a 4,5 milioni di euro, a cui aggiungere una serie di bonus legati alle prestazioni individuali e di squadra, tutti facilmente raggiungibili. La novità del rinnovo sarà l’eliminazione della clausola rescissoria dell’attaccante, pratica che non piace a Marotta e che trova d’accordo Ausilio. Anche se quando fu prelevato dal Racing Avallaneda, sotto consiglio degli agenti dell’argentino, fu inserita una clausola, in quanto la dirigenza dell’Inter era convinta di avere tra le mani un vero e proprio gioiello. Non a caso hano avuto ragione, con El Toro sempre più desiderato dalle maggiori squadre europee.

  •   
  •  
  •  
  •