Romagnoli, Donnarumma e Ibrahimovic: cosa fa il Milan?

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

romagnoli

Romagnoli, Donnarumma e Ibrahimovic: questi nomi non stanno facendo dormire sonni tranquilli a Maldini. I tre giocatori, che sono elementi fondamentali della squadra di Pioli, attendono di sapere le intenzioni della società rossonera. Infatti i loro contratti scadranno a breve e ancora, nonostante i primi incontri, non ci sono stati ulteriori sviluppi. I club di mezza Europa sperano di poter tornare a concludere affari in Italia.

Romagnoli: ultimi mesi da capitano rossonero?

Alessio Romagnoli, anche se negli ultimi tempi sta patendo alcuni infortuni, è pur sempre il punto di riferimento della linea difensiva di Mister Pioli. L’allenatore conta di poterlo avere anche il prossimo anno. Ma su questa certezza pesa il fatto che il rapporto con la società di via Turati scadrà a giugno 2022. Il Milan, qualora non dovesse rinnovare il contratto con il difensore, rischierebbe di perderlo a parametro 0. Di conseguenza il sodalizio rossonero ha dinanzi a sè due chances: o valutare le proposte di Mino Raiola, agente di Romagnoli, e cercare di trovare un punto di accordo, oppure venderlo nella prossima finestra di calciomercato.

Leggi anche:  L'Atalanta blinda mister Gasperini fino al 2024

Capitoli Ibrahimovic e Donnarumma

Il capitolo Donnarumma è forse quello più spinoso: le parti si sono già incontrate, ma attualmente restano ferme nelle loro posizioni. Al momento il portiere della Nazionale guadagna circa 6 milioni di euro, e avrebbe chiesto un sostanzioso aumento di ingaggio, volendo arrivare a percepire 10 milioni di euro a stagione. La dirigenza ne propone 8, e sembra che non voglia offrire un centesimo in più. Raiola, procuratore anche di Gigio e Zlatan, nutre molte perplessità sull’offerta del Milan. Nonostante tutto la situazione sembra propendere verso un esito favorevole, con le parti che potrebbero accordarsi in tempi brevi. Tuttavia molti club inglesi monitorano lo sviluppo delle trattative. Il prolungamento di Zlatan invece è una questione più semplice. Lo svedese ha più volte dichiarato di trovarsi bene a Milanello, ed il suo rinnovo, stando agli ultimi rumors, dovrebbe essere un pura questione formale.

  •   
  •  
  •  
  •