Futuro Hakimi: il calciatore giura fedeltà all’Inter

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


Non trovano conferme le voci che vorrebbero il laterale marocchino lontano dall’Inter di Antonio Conte: il futuro di Achraf Hakimi è all’Inter.

Dopo le voci circolate dall’Inghilterra, che vedrebbero Hakimi vicino all’Arsenal di Mikel Arteta, arriva la secca smentita del calciatore stesso che si confessa devoto alla causa neroazzurra e pensa già al possibile scudetto in chiave Inter.

Rendimento elevato

Hakimi ha già impressionato alla prima stagione in neroazzurro con 6 reti e 6 assist in campionato. Arrivato per 40 milioni di euro dal Real Madrid, dopo essere stato due anni in prestito al Borussia Dortmund, il classe ’98 si sta confermando come uno degli esterni più promettenti del panorama mondiale.

Indiscrezioni inglesi

In Inghilterra si parla di un possibile interesse dell’Arsenal pronto a sborsare una cifra superiore ai 60 milioni di euro. Ciò che è certo è che la società è alla ricerca di un laterale destro data la sicura partenza di Bellerin (per lui si parla di Barcellona e Juventus) e uno dei nomi caldi è quello di Lamptey del Brighton.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: un centrocampista ex Milan si propone ai nerazzurri?

Possibile cessione

A fine anno l’Inter potrebbe dire addio all’esterno sinistro Young, per lui si parla del Milan come rincalzo di Hernandez. Restano anche dubbi legati al futuro di Danilo D’Ambrosio. Il difensore è in scadenza e sembrano esserci delle problematiche legate al rinnovo con  la società neroazzurra: il Milan resta in agguato.

Una certezza a Milano sponda neroazzurra resta il futuro di Hakimi e la fiducia che sta guadagnando Matteo Darmian. L’esterno arrivato dal Parma per 3 milioni di euro non era stato accolto con grande entusiasmo dai tifosi interisti. Questi ultimi si sono dovuti ricredere avendo trovato l’Inter con Darmian un giocatore molto utile (autore già di due gol fondamentali contro Genoa e Cagliari) e dedito al sacrificio chiestogli dal mister.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: