Milenkovic, una big inglese insidia Inter e Milan: i dettagli

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

milenkovic inter milan

Inter e Milan sono pronte a sfidarsi anche sul mercato. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, nerazzurri e rossoneri sarebbero pronti a darsi battaglia per un giovane difensore della Fiorentina: Nikola Milenkovic. Il 23enne serbo ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2022. Quando nelle scorse settimane gli è stato chiesto quale sarà il suo futuro, l’ex Partizan è stato chiaro: “Ne parleremo a fine stagione”. Parole che sanno di addio. Da mesi, infatti, il ds viola, Daniele Pradé, sta premendo per provare a convincere il giocatore a rinnovare il proprio contratto con la società gigliata. Tuttavia, finora, Milenkovic ha sempre rifiutato. L’addio a fine stagione, dunque, sembrerebbe ormai scritto.

Inter-Milan, è derby per Milenkovic

Qualora Milenkovic decidesse di lasciare la Fiorentina, Inter e Milan sarebbero pronte a darsi battaglia. Non è un mistero, infatti, che soprattutto i rossoneri sono sulle tracce del giocatore da tempo. Basti pensare che, già la scorsa estate, la società di via Aldo Rossi ha provato a bussare alla porta dei gigliati per verificare se ci fossero i presupposti per avviare una trattativa. Tuttavia, i 45 milioni richiesti dalla Fiorentina hanno fatto desistere i rossoneri, costretti in seguito a spostare la loro attenzione su altri obiettivi.

Leggi anche:  Espulsione Ibra: cosa ha deciso il giudice sportivo. Tutti gli squalificati

A distanza di qualche mese, però, la situazione sembrerebbe essere cambiata. Il fatto che Milenkovic abbia deciso di non rinnovare con la Fiorentina, infatti, ha causato un repentino abbassamento della sua valutazione. Ad oggi, il valore del suo cartellino si aggira attorno ai 25 milioni di euro. Una cifra senza dubbio più abbordabile che ha riacceso gli interessi di Milan e Inter. Entrambe, infatti, sono da tempo alla ricerca di un difensore per completare il reparto arretrato, e Milenkovic sembrerebbe fare proprio al caso loro. Forte fisicamente, dotato di un buon anticipo, bravo nel gioco aereo, si adatta senza problemi anche al ruolo di terzino destro, ma soprattutto ottimo conoscitore del nostro calcio. Nonostante la giovane età, infatti, il 4 viola già vanta 114 presenze in Serie A. Insomma, sarebbe il rinforzo ideale per entrambe. Le insidie, però, non mancano. Oltre alle due milanesi, infatti, il profilo del giovane difensore serbo sarebbe finito anche nel mirino di un altro club: il Manchester United.

  •   
  •  
  •  
  •