Milik alla Roma si può fare: Sarri ha scelto il suo bomber

Pubblicato il autore: Alessandro Vescini

milik roma sarri
In casa Roma si pensa già al futuro: pronti Sarri e Milik per la prossima stagione. Dopo l’umiliante sconfitta per 6-2 all’Old Trafford, i giallorossi hanno compromesso il loro cammino europeo. E in campionato non va tanto meglio. Settima a -11 dalla zona Champions, la Roma sembra aver concluso l’annata in anticipo. La dirigenza è già all’opera per pianificare il futuro immediato. Ci si aspetta una rivoluzione a Trigoria. Il primo indiziato a partire è Fonseca, il quale aveva come ultima chance proprio l’Europa League. Visto che Allegri è più verso Torino che Roma, la società avrebbe scelto Maurizio Sarri come sostituto in panchina del portoghese. Ma ogni allenatore ha i suoi pupilli. Infatti l’altro nodo spinoso da risolvere è quello che riguarda Edin Dzeko. Il bosniaco in caso di permanenza di Fonseca sarebbe pronto a rescindere consensualmente il suo contratto. Ma con Sarri in panchina le carte in tavole si rimescolano.

Leggi anche:  Rinnovo Leao, il portoghese rompe il silenzio: le sue parole dal Qatar

Milik alla Roma: con Sarri si completa quello che doveva accadere la scorsa estate

Il tecnico toscano in realtà sembra aver già deciso il suo bomber che vestirà la maglia giallorossa la prossima stagione. Si tratta di Arkadiusz Milik. Il polacco è in prestito al Marsiglia e non sembra intenzionato a tornare a Napoli, squadra detentrice del suo cartellino. Ecco che allora l’ipotesi Roma potrebbe stuzzicare l’attaccante, dove ritroverebbe il tecnico toscano, con cui, complici i numerosi infortuni, ha messo a segno 14 reti in 40 partite con i partenopei. Roma, Sarri e Milik: un intreccio di calciomercato fattibile, ma occhio alla Juventus. Il polacco è un pallino di Paratici, ma la permanenza del ds in bianconero è tutt’altro che scontata. Come la scorsa estate, il valzer degli attaccanti sarà al centro delle trattative di mercato delle squadre di Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •