Roma, le mosse di Mourinho per far ripartire la macchina giallorossa

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Manca poco, Mourinho prenderà le redini della Roma e farà la sua rivoluzione. Lo Special One e tutto l’ambiente giallorosso hanno l’entusiasmo alle stelle. Supportato dalla società e da Tiago Pinto nelle scelte, Mou ha carta bianca.

Roma, tra le mosse di Mou c’è quella di puntare sui giovani

José Mourinho osserva la sua Roma da settimane, mentre sulla panchina c’è ancora Paulo Fonseca; l’ex di Chelsea e Real Madrid studia le prossime mosse. La certezza è che il portoghese ha intenzione di puntare sui giovani, la Roma ne ha tanti. Poi ci sarà da decidere per i giocatori “datati” ma anche che fanno risultati: Edin Dzeko e Henrikh Mkhitaryan. Questi due giocatori che, nonostante gli anni (rispettivamente 35 e 32) hanno ancora molto da dare al calcio e hanno sbloccato le situazioni in campo molte volte. Appena Mou arriva a Roma, ci saranno dei colloqui con i suddetti per capire e decidere sul futuro.

Leggi anche:  Lazio, Radu resta. Milan, da lunedì Gigio è del Psg

Infine, mentre il prossimo tecnico giallorosso osserva la sua squadra, prende anche appunti di pregi e difetti e sarà necessario qualche addio, soprattutto a chi non rientra nei progetti, ma anche di nuovi arrivi. Tra le novità c’è sempre Belotti del Torino. ma c’è anche molto interesse per André Silva dell’Eintracht e al nazionale svedese Isak della Real Sociedad. L’idea di Vlahovic piace a tutti, ma costa troppo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: