Ritorno clamoroso per l’Inter!

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui

Nel calcio, si sa, i tifosi sono una componente fondamentale. E la situazione Covid-19 lo ha sottolineato ancora di più, mostrando quanto e come l’apporto dei tifosi sia fondamentale. Ad Euro2020, finalmente, gli stadi si sono iniziati a riempire di nuovo, per la gioia di tutti. Ma per un società è meglio avere una tifoseria contenta che scontenta. E ora a Milano, sponda neroazzurra, c’è da “farsi perdonare”. Dopo aver vinto lo scudetto e interrotto il dominio decennale della Juventus la prima delusione: Conte ai saluti. E dopo Conte è ora di dire addio all’esterno destro più forte del mondo Hakimi, diretto a Parigi. Al PSG lo aspetta un contratto da 8 milioni più 2 di bonus, cifre da capogiro. I tifosi interisti, però, chiedono chiarezza. E per riportare un po’ di brio la società sta tentando il colpo Philippe Coutinho.

Leggi anche:  Champions League, probabili formazioni Shakhtar Donetsk Inter: Dumfries e Dimarco sulle fasce?

Coutinho e l’Inter, vecchio amore

Coutinho è stato portato in Europa proprio da neroazzurri che, dopo averlo mandato in prestito, lo hanno venduto al Liverpool. In Inghilterra si è consacrato come uno dei calciatori più forti del globo a suon di prestazioni maestose. Poi il trasferimento da capogiro al Barcellona, dove qualcosa è andato storto. I catalani lo hanno prestato al Bayern di Monaco che ha deciso di non riscattarlo ed ora è nuovamente in Spagna. Ma solo provvisoriamente. Su di lui ci sono Leicester, Inter e lo stesso Liverpool.
La valutazione che i catalani fanno per il classe 92′ è fuori mercato: 60 milioni. Soldi che nessuno è disposto – soprattutto in epoca Covid – ed elargire. Quindi la soluzione più probabile potrebbe essere un prestito con diritto di riscatto a una cifra vicina ai 35/40 milioni di euro. Lui sarebbe disposto a ritornare all’Inter e Simone Inzaghi sarebbe felicissimo di averlo in squadra. Dopo Calhanoglu preso a parametro 0, l’Inter prepara un altro innesto per la nuova Inter di Inzaghi.

  •   
  •  
  •  
  •