Pronto il nuovo attaccante per la Fiorentina di Gattuso

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui

Dopo aver ingaggiato Gennaro Gattuso, la Fiorentina di Rocco Commisso si prepara alla rivoluzione. Saranno moltissimi i movimenti di mercato della società viola che l’anno prossimo punta all’Europa League come obbiettivo minimo. E chi potrebbe cambiare le sorti della squadra è un attaccante argentino attualmente militante fra le file dei tedeschi dello Stoccarda: Nicolas Gonzalez.

Nicolas Gonzalez: dopo la Germania è il turno dell’Italia?

Cresciuto nelle giovanili dell’Argentinos Juniors, esordisce in prima squadra nel 2016 con la squadra argentina. Dopo 44 presenze e 11 reti viene acquistato dai tedeschi dello Stoccarda nel 2018 per una cifra vicina ai 9 milioni di euro. Coi tedeschi totalizza 57 presenze e 16 reti, dimostrandosi un attaccante con ottime qualità e nel giro di tre anni ha attirato su di lui i desideri di molte big europee. Lo scorso anno sembrava a un passo dal Milan, spaventato poi dalla valutazione monstre dei tedeschi: 40 milioni di euro. Gonzalez ha anche già esordito con la nazionale maggiore argentina nel 2019. L’interesse della viola è forte e ha già formalizzato la prima offerta allo Stoccarda. Commisso ha offerto 20 milioni, lo Stoccarda ne vuole 24, si potrebbe chiudere a metà strada.

Leggi anche:  Gattuso-Fiorentina: è già divorzio!

Estate da protagonista per la viola

Mercato estivo che non vedrà molte big protagoniste – anzi, le big venderanno, vedasi l’Inter – e in cui la Fiorentina potrebbe essere la regina del mercato. Gli obbiettivi ad oggi sono molti e molto importanti. Uno dei primi candidati a vestire la maglia della viole è Sergio Oliveria del Porto, che potrebbe arrivare per una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Altro calciatore in trattativa è Guedes del Valencia, calciatore per cui gli spagnoli chiedono 30 milioni e la viola ne offre 15, c’è da trattare. Gattuso vorrebbe anche Bakayoko, Orsolini e Brekalo. A Firenze tornerà anche Lirola, che non verrà riscattato dal Marsiglia per 12 milioni di euro e che potrebbe essere un’arma in più per Ringhio.

  •   
  •  
  •  
  •