L’Inter “riunisce” i fratelli Lukaku?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui

Mentre il fratello Romelu segna senza sosta – a segno anche questa sera nel 2-0 alla Finlandia – per Jordan Lukaku il prestito all’Anversa finirà a breve e tornerà alla Lazio, ma solo temporaneamente. La società belga non lo acquisterà e i biancocelesti vogliono fare cassa. E la società nerazzurra potrebbe riunire i fratelli Lukaku, decidendo di portare Jordan a Milano. Simone Inzaghi sarebbe molto contento di riaverlo, dato che ha già lavorato con lui alla Lazio. E così, dopo il potenziale acquisto del cugino di Hakan Calhanoglu, la società nerazzurra potrebbe riunire anche i fratelli Lukaku.

Soprattutto in caso di cessione di Hakimi, i nerazzurri hanno bisogno di calciatori sugli esterni e Jordan Lukaku rappresenterebbe uno dei possibili nomi in ottica Inter. A destra potrebbe arrivare uno fra Dumfries e Lazzari, a sinistra qualcuno arriverà, soprattutto se uscirà Perisic. Con il croato l’Inter potrebbe monetizzare, anche grazie all’interesse di squadre tedesche (Hertha Berlino e Bayern Monaco) pronte a sborsare i 10 milioni richiesti dalla società nerazzurra. Per ora è uscito Young ed è ritornato – dal Verona – Dimarco, ma c’è bisogno di un innesto e Jordan potrebbe essere perfetto. Il prezzo del suo cartellino dovrebbe essere vicino ai 7-8 milioni di euro.

Leggi anche:  Calciomercato Fiorentina, addio ormai certo a Milenkovic e intanto su Vlahovic...

Jordan Lukaku conosce molto bene il campionato italiano e non avrebbe nessun problema ad ambientarsi. Oltre a questo la possibilità di giocare con suo fratello potrebbe rappresentare un bonus e una motivazione in più per l’Inter per prenderlo subito. E a Milano potrebbe prendersi anche la titolarità che quest’anno si sono contesi Perisic e Young.

  •   
  •  
  •  
  •