Inter, tempo di rinnovi: il punto su Barella e Brozovic

Pubblicato il autore: Laura Domenica


Sono due vere e proprie punte di diamante, i centrocampisti dell’Inter Nicolò Barella e Marcelo Brozovic. I due giocatori, che occupavano già un ruolo importante nella squadra guidata da Antonio Conte, si sono riconfermati altrettanto fondamentali nell’undici di Simone Inzaghi. Oltre che esser amici nella vita, Barella e Brozovic dividono anche il centrocampo, con grande intesa e complicità.

Giocatori imprescindibili, tanto che in casa Inter si continua a parlare di rinnovi. Per Nicolò Barella è quasi fatta e si attende dunque l’ufficialità ma – secondo quanto riferito da SportMediaset – la strada per il rinnovo del croato sembra prolungarsi ancora. Mentre Barella sarebbe pronto a firmare un contratto che lo legherà ai colori nerazzurri fino al 2026, destinato dunque a diventare “l’uomo simbolo dell’Inter, per Brozovic, il cui contratto scade nel 2022, il discorso è ben diverso. Vediamo perché…

Leggi anche:  Zaniolo apre al Galatasaray: cosa potrebbe succedere

Rinnovo-Brozovic, il PSG pressa: i nerazzurri aumentano l’ingaggio

L’obiettivo dell’Inter non è di certo quello di perdere il giocatore che tiene in mano il centrocampo nerazzurro. Nelle ultime ore infatti, la società è impegnata per il rinnovo del contratto di Marcelo Brozovic. Il desiderio del club di voler continuare insieme la strada intrapresa è chiaro da sempre, ma sembrano prevalere ancora dubbi su quelle che saranno le intenzioni del centrocampista. Le qualità del giocatore sono sotto gli occhi di tutti, tanto che avrebbe catturato l’attenzione di importanti club europei, che rendono tutt’altro che semplice la trattativa per il rinnovo del contratto.

Brozovic infatti, è cercato da squadre come il Paris Saint-Germain, e ciò potrebbe spingere i nerazzurri ad aumentare la cifra dell’ingaggio da 4,2 milioni a stagione a 6. Il giocatore – secondo la fonte sopracitata- non avrebbe mai manifestato la volontà di voler lasciare l’Inter. D’altra parte però la società vorrebbe concludere la trattativa, e far dunque chiarezza sulla situazione, prima della sessione invernale di calciomercato.

  •   
  •  
  •  
  •