L’Inter toglie le Castagne dal fuoco?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


Per Ivan Perisic la stagione in corso è probabilmente la migliore della sua carriera. L’esterno croato dopo alcune problematiche legate all’adattamento al nuovo ruolo cucitogli da Antonio Conte, sta mettendo in mostra una dedizione e attaccamento alla maglia non da poco. Il suo contratto scade a giugno e a ora sembra non esprimersi sul rinnovo. Nel frattempo i neroazzurri hanno puntato Kostic dell’Eintracht Francoforte e anche un nome nuovo.. Castagne Inter potrebbe tornare in auge.

 

L’esterno belga era già entrato nei radar dei neroazzurri ai tempi dell’Atalanta e ha dalla sua almeno 3 fattori: età, conoscenza del campionato e familiarità col modulo di Inzaghi. Castagne Inter sarebbe un affare, però, possibile solo in prestito con eventuale diritto – viste le difficoltà economiche della società milanese. Il Leicester, però, lo ha pagato 25 milioni di euro poco più di un anno fa e non vorrebbe fare minusvalenze. Castagne, classe 1995, con la squadra inglese ha totalizzato 36 presenze e 2 reti. Inzaghi lo conosce molto bene e lo aveva chiesto anche ai tempi della Lazio; l’unico problema è legato alla formula: l’Inter lo vorrebbe in prestito con diritto di riscatto mentre il Leicester lo darebbe solo in prestito ma con obbligo di riscatto.

Leggi anche:  Calciomercato Fiorentina, nome clamoroso per il ritorno in Europa

Mentre per l’attaccante l’Inter cerca un eventuale innesto low cost a gennaio – senza dimenticare la possibile trattativa per Dybalaper la fascia sinistra c’è intenzione di fare un acquisto di spessore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: