L’Inter mette la freccia a sinistra: tutti i dettagli dell’operazione Gosens

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


Negli ultimi giorni i nomi circolati in ottica Inter erano stati molti: Kostic, Bensebaini, Alex Telles, Castagne e vari altri. La situazione legata al rinnovo di Perisic – che chiede 6 milioni, contro i 4 offerti – ha spinto Marotta a mettere a segno un colpo da 90: Gosens Inter sarà ufficiale a giorni. L’esterno tedesco dell’Atalanta arriverà a Milano in prestito con obbligo di riscatto e firmerà un quadriennale a 2,5 milioni di euro.

Gosens Inter è un’operazione che ha trovato il benestare di tutte le parti in causa. L’Atalanta ha accettato le condizioni dell’Inter, prestito con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni di euro, e il calciatore ha dato fin da subito la disponibilità al trasferimento. Idem Simone Inzaghi, molto contento di avere l’ennesima freccia nel suo arco. L’esterno sinistro si è messo in mostra sia con i neroazzurri di Bergamo che con la nazionale tedesca agli europei. Fermo da fine settembre per infortunio, Gosens tornerà verosimilmente a fine febbraio e potrebbe iniziare la staffetta con Ivan Perisic. Il croato non ha ancora sciolto le riserve sul rinnovo del contratto e a fine anno, probabilmente, andrà via. L’Inter si cautelerebbe con Bernardeschi della Juventus che arriverebbe a parametro zero, creando una nuova coppia di esterni a sinistra: Gosens Bernardeschi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Paolo Bargiggia in esclusiva a SN: "Zaniolo, pessima gestione della Roma. Vi svelo un retroscena sul calciomercato del Napoli"