Dopo Insigne anche un altro azzurro verso Toronto?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui


Così come successo per Insigne, anche per Mertens: De Laurentiis offre il rinnovo al ribasso. Il belga ha il contratto in scadenza a giugno 2022 e il patron del Napoli, per ora, ha rilanciato solo con un’offerta al ribasso. Dal Canada, nel frattempo, arriva una voce che ha del clamoroso: Mertens Toronto non è utopia. Secondo il giornalista canadese Singh, fra il belga e il Toronto c’era già stato un approccio mesi fa.

 

Queste le parole riportate sul suo profilo Twitter: “Toronto FC and Dries Mertens held talks a few months ago and there was interest on both sides, per sources. Mertens wanted to see if he he could stay with Napoli, but given the situation now, I’d expect those talks to resume in the near future” a confermare che c’è stato un contatto fra le parti e che c’era interesse. Ora, dopo l’operazione Insigne, il binomio Mertens Toronto non risulta così surreale. I canadesi lo preleverebbero a parametro zero dal Napoli per riformare la coppia che ha fatto benissimo a Napoli. Inutile dire che tutti i tifosi del Toronto FC sperano nell’approdo del folletto belga. Lui, nel frattempo, non si esprime. Nel suo contratto c’è l’opzione di rinnovo per un altro anno e bisogna vedere se verrà esercitata o meno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, Sensi è un nuovo giocatore della Sampdoria