Juventus, dirigenza al lavoro per puntellare il centrocampo: alcuni nomi

Pubblicato il autore: Andrea Rao

Centrocampo Juventus

 

Il centrocampo della Juventus è un vero e proprio cantiere aperto. Un articolo apparso su Sportmediaset ha accostato diversi nomi alla società torinese, in vista dell’apertura del calciomercato estivo. Infatti se si pensa alle partite giocate quest’anno salta subito all’occhio il fatto che il reparto mediano è quello che ha presentato maggiori problematiche. Non sempre Rabiot e soci sono stati all’altezza delle aspettative con la dirigenza intenzionata ad attuare una vera e propria rivoluzione proprio in quella parte del campo.

Il centrocampo della Juventus potrebbe riabbracciare una vecchia conoscenza

Diversi i nomi al vaglio con insistenti rumors che vogliono la Vecchia Signora a caccia di Pogba e dell’azzurro Jorginho. Le trattative per il rinnovo con i Red Devils si sono arenate ormai da diverso tempo, con il francese sempre più intenzionato a cercare migliori destinazioni già da quest’estate. Esperienza e tecnica unite al fatto che si libererà a parametro zero, fanno dell’ex bianconero un obiettivo di mezza Europa con il diretto interessato che non ha mai negato la possibilità di tornare a Torino. La dirigenza, dopo il colpo Vlahovic, ha dato prova di essere in grado di imbastire colpi ad effetto lavorando sotto traccia. Mai dire mai.

Leggi anche:  Milan su Carrasco, un ritorno di fiamma: i dettagli con l'Atletico Madrid

Capitolo Jorgihno

Il Campione d’Europa potrebbe abbandonare Stamford Bridge per via della strana situazione che gravita intorno al club di Abramovic a causa del conflitto in corso in terra ucraina. La dirigenza bianconera non è disposta a compiere follie per un giocatore ormai trentenne. Secondo il celebre quotidiano online Cherubini offrirebbe al massimo una decina di milioni di euro più contropartite tecniche, con Rabiot che rientrerebbe nell’affare come pedina di scambio. Infine ma non ultimo per importanza, resta sempre vivo il nome di Milinkovic Savic. Come noto “il Sergente” è una colonna portante dello spogliatoio biancoceleste. Tuttavia il nome di Nicolò Fagioli (giovane bianconero attualmente alla Cremonese), potrebbe cambiare le carte in tavola. L’ obiettivo è indurre Lotito a sedersi al tavolo delle trattative, inserendo il baby talento nell’affare.

  •   
  •  
  •  
  •