Napoli, il futuro di Spalletti in bilico, spuntano i nomi dei due successori

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto


I tifosi del Napoli si aspettavano un finale di stagione totalmente diverso, invece si stanno presentando le stesse problematiche riscontrate al termine della scorsa. La pesante sconfitta contro l’Empoli, per lo più in rimonta, per 3-2, ha gettato nello sconforto la squadra, palesando i dubbi della gestione Spalletti. Gli Azzurri fino a tre giornate fa era in corsa per lo Scudetto, corsa che è terminata contro il muro Fiorentina, Roma ed Empoli. In tre gare solamente uno il punto guadagnato, che certifica una crisi che potrebbe portare la squadra a perdere anche il terzo posto, vista l’incursione della Juventus.

Ecco quindi che Luciano Spalletti ha preso la situazione in mano è ha programmato cene di gruppo per discutere di eventuali criticità e problematiche. La panchina sembra vacillare, con il tecnico fiorentino non più sicuro di allenare il Napoli il prossimo anno. Certamente la gestione in questo finale non è stata delle migliori, però bisogna ammettere i meriti dell’allenatore, capace di risollevare una squadra e portarla ai vertici del calcio italiano, nonostante i limiti di rosa. Comunque termini la Serie A, De Laurentiis si sta guardando intorno, in cerca di un possibile sostituito di Spalletti. Al patron azzurro piacciono Vincenzo Italiano, Gian Piero Gasperini e Roberto De Zerbi.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: un centrocampista ex Milan si propone ai nerazzurri?

Addio Spalletti, Italiano in pole

Al momento parliamo di possibili ipotesi, per una squadra in fase di costruzione e che vedrà molti suoi uomini lasciare il Vesuvio. Spalletti, inoltre, vuole garanzie tecniche e la promessa di ricevere calciatori funzionali al proprio gioco. Comunque la si metti, ha ancora un contratto di un anno a 3 milioni di euro netti. In caso di arrivo di un nuovo allenatore, ovviamente, va aggiunto anche lo stipendio di quest’ultimo. Impazzano i totonomi di chi potrà sedersi sull’ambiziosa panchina azzurra: in pole c’è Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina. Il tecnico ha mostrato ottima intelligenza tattica e grande carisma, facendo fiorire la Viola da stagioni buie. Per portarlo a Napoli bisognerebbe esercitare una particolare clausola: versare 10 milioni alla Fiorentina entro il 15 giugno, come accadde quand’era allo Spezia.

Leggi anche:  Calciomercato Salernitana: ecco il difensore richiesto espressamente da Nicola

Subito dietro a Italiano troviamo Gasperini. In passato già si è trovato vicino da sedersi sulla panchina del Diego Armando Maradona. Il tecnico è impegnato a guidare i ragazzi dell’Atalanta verso un posto in Europa, ma la nuova dirigenza potrebbe presto attuare una rivoluzione, portando all’addio del tecnico ex Inter e Genoa. Infine c’è De Zerbi. L’allenatore potrebbe liberarsi facilmente dall’attuale club, Shakhtar Donetsk, visto la situazione in Ucraina con la guerra.

  •   
  •  
  •  
  •