Calciomercato: prende vita il Napoli del futuro. Arriva il primo atto della cordata americana a Bergamo

Pubblicato il autore: Andrea Rao

 Calciomercato Napoli Atalanta

 

Calciomercato Napoli e Atalanta: ecco le prime mosse per il futuro. Partenopei particolarmente attivi sul mercato con l’esigenza primaria di rinnovare una rosa che, a partire da giugno, vedrà diversi giocatori andare via:  Insigne in primis direzione Canada. Ma anche l’Atalanta non sta restando con le mani in mano con la nuova proprietà italoamericana (la famiglia Percassi detiene circo il 30 % delle quote societarie), che ha deciso di confermare il Dg Umberto Marino.

Calciomercato Napoli: si sta per chiudere con il terzino

Diverse testate giornalistiche danno quasi per certo l’arrivo di Olivera al Napoli. Il terzino, attualmente in forza al Getafe, starebbe per accettare l’offerta dei campani che gli hanno riservato un contratto quinquennale a 1,3 milioni di euro a stagione. Intesa tra le società raggiunta sulla base di 12 milioni di euro. Per quanto riguarda il capitolo allenatore resta ancora tutto da definire con il tecnico Spalletti che ai microfoni di Dazn prima del match contro il Torino ha detto: “Futuro? Visto che me lo domandate sempre, secondo me avete dei dubbi voi. Risolveteli e poi ditemi, io sono a disposizione. Se insistete, i dubbi sono vostri. Ho già risposto tante volte”. Infine come dichiarato dall’agente di Ospina ad una rete colombiana, il suo assistito è destinato a lasciare i colori azzurri per accasarsi altrove: “Ci sono diverse conversazioni avviate, ma dobbiamo aspettare un po’.Abbiamo un vantaggio molto grande, ovvero che saremo liberi. E’ un’opportunità per poter scegliere, dovremo scegliere il meglio”.

Calciomercato Atalanta: Dea e Marino fino al 2024

Importante novità in casa nerazzurra dove si è deciso di prolungare l’accordo con l’attuale dg Umberto Marino. Ai microfoni de l’Eco di Bergamo lo stesso dirigente ha infatti rivelato: “Dico una cosa che non era stata ancora annunciata. Dopo un paio di settimane di partnership con gli americani Luca Percassi mi ha fermato in corridoio e mi ha detto: ho condiviso con i nuovi soci di proporti l’allungamento del contratto. Questo è un segnale che ci sarebbe stata una continuità sul progetto e sull’organizzazione. Abbiamo allungato fino al 2024. Questo dimostra quanto i nuovi partner siano vicini, anche per la grande responsabilità della famiglia di Percassi: l’ingresso dei nuovi soci deve essere visto in maniera molto positiva, perchè si crea un futuro ancora più solido“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Milan, parla Maldini: "Ecco chi vuole compare il Milan"