“Le sue richieste erano elevatissime”

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


La finale persa contro l’Inter ha segnato per la Juventus una stagione fallimentare. Dopo un decennio di vittorie, i bianconeri finiscono l’annata con zero titoli. A peggiorare il tutto la situazione contrattuale di Dybala, che andrà via. Le parole di Nedved prima della partita con l’Inter hanno chiarito il perché.

La trattativa fra Paulo Dybala e l’Inter sembra in fase avanzata e le speranze di vederlo ancora con la casacca bianconera sono pari a 0. Le parole di Nedved, però, spiegano le motivazioni: “Difficile dire precisamente dove la trattativa si sia arenata. Abbiamo valutato tutti gli aspetti, quello che fa in campo e fuori. Le sue richieste erano altissime, come è giusto che sia per un grande giocatore. Noi non ce la sentivamo e le strade si sono divise. Non vuol dire che il giocatore non sia valido, anzi, è molto forte.”

Leggi anche:  Inter-Gzira United, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere amichevole

Oltre all’addio di Dybala la Juventus dovrà fare i conti anche con quello di Chiellini. Nel post-partita di ieri il campione d’Europa ha salutato in maniera ufficiale i suoi compagni e la dirigenza bianconera, augurando il meglio a tutti. Per lui, ora, si prospetta un futuro nella MLS e poi, eventualmente, un nuovo ruolo come dirigente all’interno della Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •