Mercato Lazio, ufficiale Cancellieri: arriva in prestito con obbligo

Pubblicato il autore: Mattia Passariello


Il mercato in entrata della Lazio entra finalmente nel vivo: i biancocelesti hanno ufficializzato l’arrivo dell’attaccante Matteo Cancellieri dall’Hellas Verona. L’ufficialità delle due società è arrivata poco fa, dopo le visite mediche di rito e la firma sul contratto del giocatore.

Mercato Lazio, arriva Cancellieri: i dettagli dell’operazione

Il giocatore classe 2002, romano di nascita, torna nella Capitale in prestito con obbligo di riscatto come si legge nel comunicato laziale diramato poco fa: “La S.S. Lazio comunica di aver acquisito a titolo temporaneo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matteo Cancellieri proveniente dall’Hellas Verona. La S.S. Lazio avrà l’obbligo di trasformare la cessione temporanea in definitiva al verificarsi di particolari condizioni sportive”. Al comunicato dei biancocelesti ha fatto eco quello dell’Hellas sulla cessione. Proprio oggi l’attaccante ha firmato il contratto che lo lega alla società capitolina (ingaggio da 1,5 milioni di euro a stagione). Il giocatore potrà così iniziare già il ritiro con il gruppo di Maurizio Sarri (che partirà per Auronzo di Cadore il 5 luglio, per restare fino al 22).

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Lazio-Bologna streaming e diretta TV: Sky o DAZN?

Attaccante esterno che ama svariare sul fronte offensivo, Cancellieri si è distinto nella Nazionale Under 21 e nel Verona per la forza fisica e l’abilità sotto porta. L’ormai ex tecnico scaligero Igor Tudor lo ha fatto esordire in Serie A contro l’Inter nell’agosto 2021 ed anche il ct della Nazionale maggiore Roberto Mancini ha dimostrato di apprezzare le qualità del neo attaccante laziale, convocandolo per la gara di Nations League contro la Germania a Bologna (terminata 1-1) nella quale Cancellieri ha esordito subentrando a Scamacca a 5′ dal termine. Nello scorso marzo l’attaccante ha messo a segno la sua prima rete in Serie A nell’1-1 in casa dell’Empoli. C’è sicuramente tanta curiosità nel vederlo all’opera con un tecnico solitamente abilissimo nella valorizzazione dei giovani come Maurizio Sarri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: