Bayern-Lewandowski, la situazione degenera: minacce di morte! I dettagli

Pubblicato il autore: Mattia Passariello

Assume contorni sempre più tristi il finale della storia tra il Bayern e Robert Lewandowski. L’attaccante polacco ha deciso di lasciare il club bavarese, che tuttavia fa muro. Secondo il portale polacco Sportowe Fakty, inoltre, la decisione della punta avrebbe scatenato reazioni incontrollate da parte di ignoti.

Bayern-Lewandowski, alta tensione

Nelle ultime settimane, a quanto pare, all’attaccante sarebbero pervenute addirittura minacce di morte. Ragione per cui Lewa ha deciso di fare ritorno a Monaco di Baviera senza famiglia al seguito. La moglie e le figlie, dunque, per ora non lo raggiungeranno. A confermare il clima di tensione le parole di Tomek Zawislak, amico del calciatore, che ha dichiarato alla Bild:Da quando Robert ha detto che non avrebbe rinnovato il suo contratto hanno iniziato a circolare alcune notizie false per creare risentimento nei suoi confronti. Ecco perché c’era molto odio online e minacce contro di lui“.

Leggi anche:  Calciomercato Torino: trattativa in corso con una punta ex Cagliari, può arrivare in prestito

Lewandowski avrebbe già accettato la corte del Barcellona, ma il Bayern, come spiegato più volte da Oliver Kahn, non ha intenzione di privarsi dell’attaccante durante quest’estate e sarebbe disposto perfino a perderlo a parametro zero alla fine della prossima stagione pur di non lasciarlo partire ora. Il polacco è comunque arrivato oggi al centro di allenamento del Bayern per cominciare la preparazione, ma ormai la situazione è da muro contro muro. E il Barcellona programma un altro affondo.

  •   
  •  
  •  
  •