L’Inter fissa il prezzo per Dumfries: Chelsea e United vigili sull’olandese

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco

Dopo le cessioni dell’anno scorso di Lukaku e Hakimi, l’Inter anche quest’anno dovrà cedere un pezzo da 90 e gli inidiziati sono Skriniar e Dumfries. Se sullo slovacco ci sono gli occhi del PSG da settimane – che ha poi affondato il colpo per Mukiele –  Dumfries ha richieste dalla Premier League. Ten Hag, neo allenatore dello United, e Tuchel avrebbero chiesto alla dirigenza proprio il laterale ex PSV.

L’Inter fissa il prezzo per Dumfries

In Viale della Liberazione già è pervenuta un’offerta del Chelsea – per ora rispedita al mittente – per il laterale olandese. I neroazzurri devono cedere un pezzo pregiato per questioni di bilancio e, in caso di offerta superiore ai 35 milioni, Dumfries potrebbe dire addio all’Inter. Arrivato a Milano l’anno scorso per circa 15 milioni, il suo valore di mercato a oggi è circa triplicato: solo innanzi a una proposta superiore ai 40 milioni di euro potrebbe salutare.

Leggi anche:  Calciomercato Juventus: con una partenza illustre si può sbloccare l’affare Zaniolo

I nomi per la sostituzione

In caso di addio dell’olandese, Inzaghi avrebbe chiesto espressamente un suo ex calciatore: Manuel Lazzari. L’esterno classe 1993 è alla Lazio dal 2019 e per una cifra poco superiore ai 10 milioni potrebbe salutare. L’alternativa al nazionale italiano è rappresentata da Kostic. Il serbo, fresco vincitore dell’Europa League coi tedeschi dell’Eintracht Francoforte, ha voglia di provare un’esperienza all’estero e in Italia lo cerca anche la Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •