Inter, attaccante cercasi. Il profilo osservato gioca in Spagna (con sgarbo alla Juventus)

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


L’Inter si sta aggrappando sulle spalle dei due trascinatori: Dzeko e Lautaro. Il bosniaco, alla soglia dei 37 anni, è ancora decisivo e mostra la sua classe cristallina in ogni partita, il Toro, invece, a suon di gol sta trascinando i neroazzurri. Il grande flop è Lukaku e Inzaghi che sperava di avere la LuLa dell’era Conte, è stato tradito dalle condizioni fisiche del belga. L’Inter ora è alla ricerca di un attaccante e il profilo individuato è quello di Alvaro Morata, ex Juventus e ora all’Atletico di Simeone.

Morata-Inter: primi approcci

L’Atletico ha appena preso Depay – che era stato al centro di voci di mercato per uno scambio con Joaquin Correa – dal Barcellona e ora deve fare spazio. Morata ha giocato 15 partite nella sua ‘seconda vita’ all’Atletico, segnando 6 reti, ma l’ingaggio di Depay, oltre a Griezmann e Correa gli lascerebbe poco spazio. E proprio questo potrebbe far accettare a Morata la corte dell’Inter. Lo spagnolo, classe 1992, potrebbe arrivare in prestito semestrale con obbligo di riscatto per una cifra inferiore ai 25 milioni di euro. L’operazione, però, è legata a Romelu Lukaku. Se il belga non dovesse convincere in questa seconda parte di stagione, i neroazzurri potrebbero non acquistarlo dal Chelsea e virare sull’attaccante spagnolo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cremonese-Inter con una sorpresa: ecco l'azzardo di Inzaghi