Calciomercato Milan, un talento classe 2006 nel mirino

Il Milan è pronto a fare sul serio in vista della sessione invernale di calciomercato. Il progetto dei rossoneri è da tempo incentrato sui giocatori giovani e sulla sostenibilità, con il mercato di gennaio che non farà eccezione. Occhi dunque su un centrocampista classe 2006.

calciomercato milan divine teah

Il Milan potrebbe star preparando una sessione di calciomercato invernale importante. Il club rossonero, dopo un inizio di stagione incoraggiante seguito da alcune battute d'arresto, è ora al terzo posto nella classifica di Serie A e punta a colmare la lacuna che lo separa da Juventus e Inter. Nonostante questo obiettivo importante, il progetto della proprietà e della dirigenza resta comunque incentrato sulla sostenibilità. La squadra dei RedBird Capital Partners ha infatti chiuso la stagione 2022-23 con un bilancio in utile, investendo poi nella scorsa estate su profili giovani come Pulisic, Chukwueze, Okafor, Musah e tanti altri; l'intenzione sembra dunque quella di mantenere la stessa linea anche nelle prossime sessioni di mercato, a partire da quella del prossimo gennaio.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Sabatino Durante: “L’Inter non prenderà Gudmundsson e Bento, ti dico la mia su Allegri e Thiago Motta. Sugli Europei…”

Calciomercato Milan, occhi su un classe 2006

Il Milan punta quindi sui giovani, come testimonia anche l'ingresso del 15enne Francesco Camarda nel successo della scorsa giornata contro la Fiorentina. Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano sul suo profilo X (ex Twitter), Moncada sarebbe già al lavoro per portare al Milan già durante il calciomercato invernale il centrocampista classe 2006 Divine Teah. Sempre secondo il giornalista italiano, il giovane liberiano sarebbe però finito nel taccuino di svariate squadre europee, come Gent, Sporting Lisbona e Bayer Leverkusen, oltre al club italiano; è dunque agguerrita la concorrenza per il giocatore della Massa Football Academy, in Liberia.

Calciomercato Milan, chi è Divine Teah

Il nome di Divine Teah è recentemente finito sulle principali testate giornalistiche anche per un suo traguardo importante. Il 17enne è stato infatti recentemente incluso dal The Guardian nella lista dei 60 migliori talenti del 2023 in un elenco che comprende nomi importanti come quelli di Warren Zaire-Emery, Endrick, e Claudio Echeverri.

Leggi anche:  Sky annuncia: la Fiorentina ha scelto il nuovo direttore sportivo

Inoltre, a discapito della giovane età, Teah è già sceso in campo per 7 volte con la nazionale liberiana, segnando anche 2 gol. La squadra di Stefano Pioli proverà a non farsi sfuggire quello che potrebbe essere il futuro del centrocampo rossonero.