Mercato Lazio, interesse per il talento del Lecce: Lotito vuole Patrick Dorgu

Sono diversi i club che oggi girano attorno al difensore Patrick Dorgu, club inglesi e tedeschi, oltre a Juve, Milan e Roma. Il talento del Lecce classe 2004, non smette di interessare il presidente Lotito. Il difensore si va ad aggiungere all'interesse già fortemente sondato di Valeri.

Lazio su Dorgu

Lazio su Patrick Dorgu, talento del Lecce classe 2004. Da tempo il difensore danese stuzzica l'interesse del presidente Lotito. Ricordiamo che il giocatore venne scoperto in Danimarca da Corvino, nel periodo che fu vestiva la maglia delle giovanili del Nordsjaelland. Sono diversi i club che oggi girano attorno al difensore, club inglesi e tedeschi, oltre a Juve, Milan e Roma. Ovviamente, la Lazio, ha sondato maggiormente il terreno e entrerà in corsa nel mese di giugno.

Lazio su Dorgu: un investimento che va oltre i 10 milioni?

Ricordiamo che il club salentino pagò ai tempi Patrick Dorgu 200 mila euro, parliamo di un giocatore dagli alti margini di crescita. Oggi può divenire un investimento intelligente, al momento il Lecce lo valuta tra i 10 e i 15 milioni. Una cifra che è disposta a salire dato il visibile rendimento di gioco del danese, con match da titolare sempre in crescita. Un importante mercato quello portato avanti dal Presidente Lotito, ricordiamo che oltre al profilo di Dorgu, la Lazio non smette di interessarsi a Valeri. A quanto sembra, l'opzione di Valeri giungerebbe senza esborso per il cartellino e con un ingaggio alquanto contenuto. Sono notevoli le caratteristiche del giocatore, buon gioco, molto simili a quelle di Pellegrini.

Leggi anche:  Roma-Genoa, streaming gratis e diretta tv SKY o DAZN? Dove vedere Serie A

Le parole di Trinchera su Dorgu

Il direttore sportivo del Lecce, Stefano Trinchera, compie alcune dichiarazioni a Pianeta Lecce. Di seguito quanto riportato su fantacalcio.it riguardo Patrick Dorgu: “Dorgu sta facendo parlare di sé e più il tempo passa più la valutazione aumenta. A gennaio rimarrà con noi. È prematuro fare considerazioni sul futuro, ma Dorgu oggi sta sulla bocca di grandi club europei. Non parlerei della valutazione di un ragazzo che cresce giorno per giorno”.