Inter, pronto il restyling: sarà rivoluzione a centrocampo

Sensi e Agoume potranno lasciare l'Inter a gennaio ma con formule differenti. Per il centrocampista italiano sarà cessione a titolo definitivo mentre il francese partirà in prestito, da valutare l'inserimento dell'opzione del diritto di riscatto o meno

Questa sera a Marassi l'Inter chiuderà il 2023 in un campo molto ostico (Napoli, Milan, Roma e Juventus hanno faticato) e contro un avversario imprevedibile. Il 2023 ha regalato all'Inter molte certezze e la finale di Champions sembra aver battezzato definitivamente i neroazzurri come una big europea. Ma alla programmazione non c'è mai fine e Ausilio e Marotta sono costantemente al lavoro, vedasi il lavoro fatto per Zielinski e Buchanan. A gennaio partiranno Agoume, cercato dal Siviglia e varie altre squadre della Ligue 1, e Sensi. Mentre il francese partirà in prestito, per Sensi ci sarà l'addio definitivo.

Leggi anche:  Sky annuncia: la Fiorentina ha scelto il nuovo direttore sportivo

Agoume-Siviglia: cosa manca

Il francese classe 2001 è considerato dalla dirigenza neroazzurra un futuro titolare, motivo per cui non se ne vorrebbero privare a titolo definitivo. Per ora il Siviglia ha chiesto informazioni su Agoume e nelle prossime ore qualcosa potrebbe muoversi. L'idea di mandarlo a giocare in Spagna piace molto anche a Inzaghi, convinto di poterlo integrare nelle rotazioni il prossimo anno, visto anche il probabile addio di Klaassen. In caso di doppia cessione, Sensi e Agoume, non si esclude un innesto anche a gennaio. Innesto che dovrebbe rispettare i parametri neroazzurri: costo contenuto e alta affidabilità. Uno dei nomi potrebbe essere Nandez, centrocampista uruguaiano del Cagliari, già in passato vicino all'Inter e in scadenza di contratto nel 2024. Giulini potrebbe lasciarlo andare per una cifra vicina ai 5 milioni di euro. I neroazzurri potrebbero proporre uno scambio alla pari con Sensi, portandosi a casa un centrocampista solido e che può ricoprire anche il ruolo di esterno destro.

Leggi anche:  Intervista esclusiva a Sabatino Durante: “L’Inter non prenderà Gudmundsson e Bento, ti dico la mia su Allegri e Thiago Motta. Sugli Europei…”