Ciclismo, Fabio Aru e Vincenzo Nibali pronti per una nuova sfida italiana

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Fabio Aru
Tempo di nuove sfide per il ciclismo, tempo di Fabio Aru contro Vincenzo Nibali. I due corridori infatti, si ritroveranno nuovamente faccia a faccia in questa stagione ciclistica 2017. Freschi della partecipazione alla Vuelta di Spagna, i due amici si sfideranno nel Giro d’Emilia, che andrà in scena sabato, e al Gran Premio Bruno Beghelli, che si correrà  invece domenica.
Il corridore sardo parteciperà alla manifestazione in qualità di capitano dell’Astana, indossando la maglia tricolore con l’obiettivo di portare a casa la vittoria. Per Aru sarà uno degli ultimi appuntamenti prima del rompete le righe. Parteciperà infatti domani, sabato 30 al Giro d’Emilia, martedì 3 ottobre alle Tre Valli Varesine, giovedì 5 ottobre alla Milano-Torino e il 7 ottobre al Giro di Lombardia. Si tratta quindi delle ultime occasioni per portare a casa qualche trofeo dopo l’inizio in salita della stagione, a causa di un infortunio che l’ha tenuto fuori dal Giro d’Italia e le prestazioni positive al Tour de France e ai campionati italiani, dove ha conquistato il titolo di campione italiano.
Fabio Aru non sarà solo al Giro d’Emilia. Tra i tanti avversari, sarà entusiasmante vivere un’altra sfida tutta azzurra col suo amico-avversario Vincenzo Nibali. Lo Squalo dello Stretto ha disputato una stagione molto positiva conquistando due importanti podi. Il primo al Giro d’Italia, dove si è piazzato al terzo posto  e il secondo alla recente Vuelta di Spagna, dove si è classificato al secondo posto, alle spalle del vincitore, il britannico Chris Froome. Al riguardo del Giro d’Emilia Nibali ha commentato, come riportato da Sportfair: ““di solito è una corsa molto dura e sarà ancora più evidente in questa edizione. Al Giro della Toscana ho cercato di spingere e sono pronto per la terribile salita di San Luca!
Non resta quindi che attendere la giornata di domani, per vedere se uno tra Vincenzo Nibali e Fabio Aru riuscirà a portare a casa la vittoria finale. Ricordiamo che la partenza ufficiosa è prevista per le ore 10.30, dal quartiere fieristico di Bologna, quella ufficiale invece avverrà un’ora dopo dalla Casa della Conoscenza di Casalecchio di Reno. L’arrivo finale invece, è previsto nel piazzale del Santuario, tra le 16.45 e le 17.15.

Leggi anche:  Mondiali Ciclocross, programma, orario e dove vederli

Ciclismo, le parole di Fabio Aru

Fabio Aru si è espresso ai microfoni di Sportfair sui prossimi appuntamenti ciclistici tutti italiani: Giro d’Emilia, Milano-Torino e Giro di Lombardia.  Alla domanda: “Tra le corse italiane che andrai a disputare, quale secondo te è la più adatta alle tue caratteristiche?”, ha così replicato: “Vediamo un po’ come risponderanno le mie gambe, di certo Emilia e MilanoTorino, entrambe con l’arrivo in salita , sono due gare forse più adatte a chi va bene in salita. Il Lombardia è una grandissima corsa ma lì davvero ci vogliono gambe super”.

Per Fabio Aru, dopo la partecipazione alle corse in terra tricolore, sarà tempo di pensare al futuro. Appare sempre più lontana la sua permanenza all’Astana, dove si ritrova al momento in scadenza di contratto. Possibile il suo approdo alla UAE Emirates, ma occorre attendere ancora qualche settimana per vedere quale casacca indosserà il corridore nella prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •