Ciclismo, campionato italiano 2018: assente Fabio Aru

Pubblicato il autore: Simone Gitto Segui

Fabio Aru – Foto Pagina ufficiale Giro d’Italia

Una certezza è che Fabio aru, il campione uscente, non sarà presente. Di conseguenza la maglia tricolore cambierà padrone. Oggi infatti a Darfo-Boario Terme (Brescia) si assegna la maglia tricolore. Tutti gli altri big sono presenti, tra cui naturalmente Vincenzo Nibali che è il favorito per la vittoria. Il luogo è lo stesso del 2016, quando a trionfare fu Giacomo Nizzolo davanti a Gianluca Brambilla e a Filippo Pozzato. Cambia però radicalmente la dinamica del percorso con importanti salite distribuite lungo il percorso che consta di una lunghezza di 233,8 km.

Da segnalare infatti lo strappo di via Cornaleto, che si impenna al 17% . Pendenze davvero rilevanti e che quindi
alludono a quelle del prossimo mondiale austriaco il prossimo Settembre. Tra i favoriti, oltre al campione del 2014 e del 2015 Vincenzo Nibali, vi sono Sonny Colbrelli, Diego Ulissi e Gianni Moscon. Su quest’ultimo vale la pena spendere due note aggiuntive: è stato infatti quinto al primo tricolore da ciclista professionista. Oltre a loro, potrebbe esservi delle sorprese da parte di Marco Canola, Damiano Cunego che chiude con questo appuntamento la sua carriera e Giulio Cunego fresco vincitore del Giro dell’Appennino. Ma anche Mattia Cattaneo, Francesco Gavazzi, Gianluca Brambilla, Fabio Felline, Enrico Battaglin, Matteo Trentin ed Elia Viviani sono da tenere in considerazione

Leggi anche:  Fabio Aru, anche la Bardiani apre le porte al corridore

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: