Giro d’Italia 2020, a Valdobbiadene tris di Filippo Ganna. Almeida resta in maglia rosa e guadagna su tutti i big

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Le colline di Valdobbiadene si tingono dei colori di campione dl mondo grazie alla nuova impresa di Filippo Ganna: il  corridore verbanese della Ineos Grenadiers vince la crono Conegliano-Valdobbiadene di 34,1 km pedalando in 42’40″47 alla media di 47,953 kmh. Per Ganna si tratta della terza vittoria di tappa in questo Giro d’Italia dopo la cronometro di apertura di Palermo, sempre a cronometro, e la fuga vincente nella salita di Camigliatello Silano. Sul traguardo di Valdobbiadene, Ganna ha battuto il compagno di squadra Rohan Dennis e di Brandon McNulty, lo statunitense della UAE ( che dalla undicesima posizione iniziale di questa mattina in classifica generale) ha fatto un grandissimo balzo in classifica generale, ed è in quarta posizione davanti ai due italiani Nibali e Pozzovivo.
La grande sfida trafgli uomini della classifica  generale ha visto primeggiare Joao Almeida: il giovane portoghese ha fatto meglio di tutti gli altri uomini di classifica , ad eccezione di McNulty, e ha scavato un ulteriore gap tra sé e i concorrenti per la vittoria finale. Ottime le prestazioni firmate da Kelderman e McNulty, decisamente più sottotono quelle di Fuglsang, Pozzovivo e soprattutto Vincenzo Nibali.
Almedia ha guadagnato 16 secondi a Kelderman, 1’06” a Majka, 1’22” a Bilbao, 1’23” a Nibali, 1’30” a Pozzovivo e addirittura 1’42” a Jakob Fuglsang.

ORDINE D’ARRIVO

 

1 Ganna Filippo INEOS Grenadiers 100 80 47.953 42:40

2 Dennis Rohan INEOS Grenadiers 40 50 47.471 0:26

3 McNulty Brandon UAE-Team Emirates 20 35 46.695 1:09

4 De Gendt Thomas Lotto Soudal 12 25 46.659 1:11

5 Černý Josef CCC Team 4 18 46.571 1:16

6 Almeida João Deceuninck – Quick Step 15 46.307 1:31

7 Kangert Tanel EF Pro Cycling 12 46.272 1:33

8 Castroviejo Jonathan INEOS Grenadiers 10 46.081 1:44

9 Kelderman Wilco Team Sunweb 8 46.029 1:47

10 Tratnik Jan Bahrain – McLaren 6 45.806 2:00

11 Sobrero Matteo NTT Pro Cycling 5 45.704 2:06

12 Campenaerts Victor NTT Pro Cycling 4 45.704 ,,

13 Geoghegan Hart Tao INEOS Grenadiers 3 45.399 2:24

14 Bjerg Mikkel UAE-Team Emirates 2 45.265 2:32

15 Gradek Kamil CCC Team 1 45.232 2:34

16 Majka Rafał BORA – hansgrohe 45.182 2:37

17 Rosskopf Joey CCC Team 45.149 2:39

18 Zakarin Ilnur CCC Team 45.132 2:40

19 Brändle Matthias Israel Start-Up Nation 45.083 2:43

20 Dowsett Alex Israel Start-Up Nation 44.984 2:49

21 Ulissi Diego UAE-Team Emirates 44.967 2:50

22 Bilbao Pello Bahrain – McLaren 44.918 2:53

23 Nibali Vincenzo Trek – Segafredo 44.901 2:54

24 Valter Attila CCC Team 44.819 2:59

25 Warbasse Larry AG2R La Mondiale 44.803 3:00

26 Masnada Fausto Deceuninck – Quick Step 44.803 ,,

27 Pozzovivo Domenico NTT Pro Cycling 44.787 3:01

28 Paret-Peintre Aurélien AG2R La Mondiale 44.705 3:06

29 Fuglsang Jakob Astana Pro Team 44.591 3:13

30 Cataldo Dario Movistar Team 44.398 3:25

31 Knox James Deceuninck – Quick Step 44.398 ,,

32 Scotson Miles Groupama – FDJ 44.366 3:27

33 Konrad Patrick BORA – hansgrohe 44.302 3:31

34 Hindley Jai Team Sunweb 44.174 3:39

35 Vendrame Andrea AG2R La Mondiale 44.079 3:45

36 Pernsteiner Hermann Bahrain – McLaren 44.047 3:47

37 Rossetto Stéphane Cofidis, Solutions Crédits 44.047 ,,

38 Bodnar Maciej BORA – hansgrohe 43.906 3:56

39 Swift Ben INEOS Grenadiers 43.812 4:02

40 Felline Fabio Astana Pro Team 43.687 4:10

41 Oomen Sam Team Sunweb 43.393 4:29

Classifica generale
1. Joao Almeida in 54.28.09

2. Wilco Keldermann a 56”

3. Pello Bilbao a 2’11”

4. Brandon McNulty a 2’23”

5. Vincenzo Nibali a 2’30”

6. Rafal Majka a 2’33”

7. Domenico Pozzovivo a 2’33”

8. Fausto Masnada a 3’11”

9. Patrick Konrad a 3’17”

10. Jai Hindley a 3’33”

11. Tao Geoghegan Hart a 3’44”

12. Jakob Fuglsang a 4’08”

  •   
  •  
  •  
  •