Giro d’Italia 2020, Guercilena: “Non possiamo rimproverare nulla a Nibali”

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Ai microfoni della stampa il direttore sportivo della Trek – Segafredo Luca Guercilena ha fatto il bilancio finale Giro d’Italia di Vincenzo Nibali e della Trek

“Chiudiamo questo Giro con la consapevolezza di non aver lasciato nulla di intentato per raggiungere il miglior risultato. Non possiamo rimproverare nulla a Vincenzo e ai ragazzi, non c’è dubbio che tutti abbiano dato quello che potevano. Alla partenza da Palermo avevamo un obiettivo molto ambizioso che, fino all’ultimo, abbiamo inseguito con il massimo impegno. Dobbiamo accettare con serenità il verdetto della strada, facendo i complimenti a chi è andato più forte ma senza neanche tralasciare i fattori che hanno condizionato la nostra prestazione di squadra, come l’aver perso il contributo essenziale di Ciccone, Brambilla e Weening. Avremo tempo di analizzare con oggettività le prestazioni di questa stagione strana e non ordinaria. Un elemento, però, è chiaro fin da ora: la fiducia nei nostri corridori. La dedizione che abbiamo visto in questo Giro deve essere la spinta per rilanciarsi nella stagione che verrà. E Vincenzo Nibali, con il suo talento, grinta e professionalità, sarà senza dubbio un elemento fondamentale per la nostra ripartenza

Leggi anche:  Nibali futuro commissario tecnico? Ecco la risposta del corridore

Classifica finale dell’edizione numero 103 del Giro d’Italia

 

1 GEOGHEGAN HART Tao INEOS Grenadiers 85:40:21

 

 

 

2 HINDLEY Jai Team Sunweb 0:39

 

 

 

3 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 1:29

 

 

 

4 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 2:57

 

 

 

5 BILBAO Pello Bahrain – McLaren 3:09

 

 

 

6 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 7:02

 

 

 

7 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 8:15

 

 

 

8 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 8:42

 

 

 

9 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 9:57

 

 

 

10 PERNSTEINER Hermann Bahrain – McLaren 11:05

 

 

 

11 POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 11:52

 

 

 

12 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 20:31

 

 

 

Leggi anche:  Fabio Aru, anche la Bardiani apre le porte al corridore

13 SAMITIER Sergio Movistar 35:29

 

14 KNOX James Deceuninck – Quick Step 37:41

 

 

 

15 MCNULTY Brandon UAE-Team Emirates 38:10

  •   
  •  
  •  
  •