Giro d’Italia 2020, Nibali: “Anno difficile ma il risultato del Giro va accettato così com’è”

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Ai microfoni della stampa, Vincenzo Nibali ha fatto un bilancio finale del suo Giro d’Italia che lo hai visto concludere al settimo posto a 8’15” dalla maglia rosa Tao Geoghegan Hart

“E’ stato un anno difficile, complicato, nel quale abbiamo dovuto reinventare tutto, dalla preparazione al calendario ridotto, senza dimenticare l’avvicinamento finale al Giro. Il risultato di questa edizione della corsa rosa va accettato così come è: è stato diverso dalle aspettative che avevo e, allo stesso tempo, mi sono dovuto confrontare con un gruppo di giovani rampanti a cui va il mio plauso per la bella performance, in primis al vincitore Teo Geoghegan Hart. Ora è il momento di archiviare questo anno così complesso, sia sotto il profilo sportivo che umano. Verrà poi il tempo di fare il punto con tecnici e squadra, di analizzare quello che è stato che, soprattutto, pianificare quello che sarà

Leggi anche:  Johan Bruyneel tuona: "Il ciclismo è pieno di ipocriti. Lance Armstrong era meno dopato di gente come Basso e Ullrich"

Classifica finale dell’edizione numero 103 del Giro d’Italia

1 GEOGHEGAN HART Tao INEOS Grenadiers 85:40:21

 

2 HINDLEY Jai Team Sunweb 0:39

 

3 KELDERMAN Wilco Team Sunweb 1:29

 

4 ALMEIDA João Deceuninck – Quick Step 2:57

 

5 BILBAO Pello Bahrain – McLaren 3:09

 

6 FUGLSANG Jakob Astana Pro Team 7:02

 

7 NIBALI Vincenzo Trek – Segafredo 8:15

 

8 KONRAD Patrick BORA – hansgrohe 8:42

 

9 MASNADA Fausto Deceuninck – Quick Step 9:57

 

10 PERNSTEINER Hermann Bahrain – McLaren 11:05

 

11 POZZOVIVO Domenico NTT Pro Cycling 11:52

 

12 MAJKA Rafał BORA – hansgrohe 20:31

 

13 SAMITIER Sergio Movistar 35:29

14 KNOX James Deceuninck – Quick Step 37:41

 

15 MCNULTY Brandon UAE-Team Emirates 38:10

  •   
  •  
  •  
  •