Giro d’Italia 2020, tris di Démare a Brindisi . Almeida resta in maglia rosa

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui


A Brindisi ha tagliato per primo i traguardo  per la terza volta in questo Giro d’Italia Arnaud Démare che si  è imposto davanti a  Peter Sagan (Bora – Hansgrohe) e Michael Mattews (Sunweb) allo sprint nella settima tappa del Giro d’Italia 2020. Una frazione che partiva da Matera per arrivare a Brindisi su una distanza di 143 km. Dopo una prima parte caratterizzata da una fuga con quattro uomini al comando (De Gendt della Loto Soudal, lo svizzero Pellaud della Androni Sidermec, il cieco Cerny della CC Team e l’italiano Fabio Mazzucco della Bradiani CSF ripresi dal gruppo a circa 119 km dall’arrivo)e da forte vento che ha provocato una serie di ventagli , tra i corridori in difficoltà Jacob Fulsang (Astana), Simon Yates (Mitchelton Scott), Domenico Pozzovivo (NTT Pro Cycling), Rafal Majka (Bora Hansgrohe) che con tante difficoltà sono riusciti a rientrare nel primo drappello che comprendeva tra gli altri Vincenzo Nibali (Trek Segrafedo) e la maglia rosa Joao Almeida (Deuceninck Quick Step).
Nella seconda parte della  tappa a circa 90 km scattano Frapporti e lo svizzero Pellaud che guadagnano fino a 26 secondi ma vengono raggiunti dal gruppo a circa 56 km dal traguardo. A circa 45 km caduta  nella seconda parte del gruppo, tra gli uomini coinvolti il campione del mondo a cronometro e vincitore di due tappe in questo Giro d’Italia Filippo Ganna (Team Ineos),Edoardo Affini (Team Michelton Scott),  il secondo della classifica della maglia bianca Harm Vanhoucke( Lotto Soudal) ed il russo Illnur Zakarin (CC Team), rientreranno nel gruppo maglia rosa a circa 20 km dall’arrivo.
Volatone finale: Demare (FDJ) sfrutta l’ottimo lavoro di Jacopo Guarnieri e si impone al traguardo di Brindisi davanti a Peter Sagan e Michael Mattews(Sunweb)

Ordine d’arrivo Matera – Brindisi
1) Arnaud Démare  2H47’28”
2) Peter Sagan Svk s.t
3) Michael Matthews  s.t
4) Ben Swift s.t
5) Alvaro Hodeg s.t
6) Rudy Barbier s.t
7) Davide Ballerini s.t
8) Enrico Battaglin s.t
9) Filippo Fiorelli s.t
10) Elia Viviani s.t

Classifica generale
1) Joao Almeida 24h48’29”
2) Pello Bilbao 43″
3) Wilco Keldermann 48″
4) Harm Vanhoucke 59″
5) Vincenzo Nibali 1’01”
6) Domenico Pozzovivo 1’05”
7) Jacob Fuglsang 1’19”
8) Steven Kruijsvick 1’21”
9) Patrick Konrad 1’26”
10) Rafal Majka 1’32”

 

  •   
  •  
  •  
  •