Dylan Groenewegen torna al Giro dopo la squalifica. Si infiammano le polemiche

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Dylan Groenewegen
Dylan Groenewegen torna al Giro d’Italia dopo la squalifica. La squalifica risale a nove mesi fa relativamente all’episodio del Giro di Polonia, data 5 agosto. Per l’occasione, durante la volata finale il corridore aveva letteralmente mandato contro le transenne il suo connazionale, l’olandese Jakobsen. L’episodio aveva sollevato numerose accuse. Il corridore ora tornerà al Giro e chiosa al riguardo: “Sono certo che ci saranno reazioni negative al mio ritorno. Ho parlato con Fabio Jakobsen prima che andasse in Turchia e sono stato felice di vedere quanto bene ha fatto lì. Ora non vedo l’ora di riprendere anche io a correre e sono felice di poterlo fare in una bella corsa come il Giro d’Italia”.

Dylan Groenewegen torna al Giro, Martijn Zeeman prova a spegnere le polemiche

Il direttore sportivo della Jumbo-Visma, Zeeman prova a spegnere le polemiche sul ritorno del corridore. Al riguardo come riporta ha affermato: “Dylan ha lavorato duramente per rientrare, ma non ha ritmo di gara e dovrà trovare un posto in gruppo dopo tutto quello che è successo. Al momento è questa la priorità. Con David Dekker abbiamo un altro uomo veloce in squadra, quindi abbiamo più opzioni in base alla situazione. Spero prima di tutto che tutti gli altri corridori diano a Dylan la possibilità di rientrare serenamente”. Ricordiamo che su Groenewegen pende una denuncia da parte della Deceuninck-Quick Step, che è appunto la squadra di Jakobsen.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Foggia-Messina, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud? Dove vedere Serie C
Tags: