Cassani dirama la prima lista per le prove su strada di Tokyo. La decisione su Aru

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Cassani dirama la prima lista
Cassani dirama la prima lista dei corridori per le prove su strada che si disputeranno alle Olimpiadi di Tokyo in programma nel mese di luglio. Si tratta rispettivamente di: Damiano CarusoFausto MasnadaMatteo FabbroAlessandro De MarchiGianni MosconVincenzo NibaliDiego UlissiGiulio CicconeDavide Formolo. Nella lista non compare il nome di Filippo Ganna. Questo perchè il suo nome è inserito nei corridori che gareggeranno su pista. Da precisare che non vuol dire che il corridore non possa prendere parte anche alle corse su strada.
Gli atleti convocati prenderanno il via al Giro d’Italia e si sottoporranno al vaccino al termine della tre settimane di corse.

Cassani dirama la prima lista per Tokyo. Non c’è Aru

Nella prima lista diramata da Cassani non compare il nome di Fabio Aru. Questa però non deve considerarsi un’esclusione definitiva. Infatti, è possibile che nel corso del Giro d’Italia e delle prossime corse si aggiunga qualche altro nome a quelli già definiti dal ct della nazionale azzurra di ciclismo. A rischio esclusione anche Giovanni Visconti e Andrea Bagioli. Potrebbero invece essere inseriti Bettiol, Brambilla o Cataldo.

Leggi anche:  Svezia-Polonia streaming e diretta tv Rai? Dove vedere Euro 2020

Non resta che godersi le emozioni del Giro d’Italia per comprendere come si completerà la lista dei corridori di Tokyo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,