Giulio Ciccone ora ci crede e avrà il supporto di Nibali al Giro

Pubblicato il autore: Chiarella Serra Segui

Giulio Ciccone
Giulio Ciccone ora ci crede al Giro d’Italia e per andare al meglio delle sue possibilità potrà contare anche sul supporto del suo compagno di squadra Vincenzo Nibali. Al riguardo il corridore si è così espresso: “Ho fatto un piccolo salto in avanti in classifica, ma ora si sono scoperte un po’ di carte. Sappiamo che Bernal è il corridore che va più forte. Adesso loro hanno la maglia, e sicuramente sarà una gestione di corsa diversa. Noi ora dobbiamo cercare di sfruttare al massimo questa situazione e poi vedremo giorno per giorno. Se mai dovesse accadere che un giorno decidiamo di fare qualcosa lo vedremo più avanti, senza programmare nulla”.

Giulio Ciccone, le parole di Nibali

Prima della partenza della nona tappa, corsa ieri, Vincenzo Nibali, corridore del team Trek Segafredo ha sottolineato come l’obiettivo ora sia quello di proteggere Ciccone. Al riguardo come riportato dal sito gazzetta.it ha spiegato: “Per ora è importa rimanere lì, e restare vicino anche a Giulio che sta dimostrando di andare molto forte. Poi bisogna aspettare la terza settimana. In due si può fare anche un gioco diverso. Il mio obiettivo è quello di tenere il ritmo, poi vediamo”.
Non resta quindi che attendere l’ultima settimana di corsa per comprendere cosa accadrà.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Froome al Tour? Cresce l'ottimismo, ma non sarà il leader. Le dichiarazioni