Il ds Andersen parla della condizione e del ruolo di Nibali al Giro

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Il ds Andersen parla
Il ds Andersen parla della condizione fisica di Vincenzo Nibali a pochi giorni dalla partenza del Giro d’Italia in programma a partire da sabato 8 maggio. Al momento la condizione fisica del corridore messinese è un’incognita per la Trek-Segafredo. L’obiettivo del team è quello di lasciarlo libero almeno per la prima settimana e poi decidere ufficialmente il suo ruolo in queste tre settimane di corsa. Nibali al Giro che correrà con un tutore in fibra di carbonio.

 

Il ds Andersen parla del corridore

Il ds della Trek-Segafredo Andersen si è così espresso come riportato da Cyclingnews: “Nel nostro programma invernale era la punta per la classifica generale. L’incidente ha cambiato tutto e la condizione di Vincenzo la capiremo nel corso del Giro. La cosa è importante è averlo in corsa, poi lui ha classe e grinta e la sua determinazione potrà sorprendere. Deve passare la prima settimana e poi sarà un crescendo perché la terza settimana è il suo terreno, scopriremo strada facendo se potrà puntare alla generale o se concentrarsi sulle vittorie di tappa”. Non resta quindi che iniziare a seguire la corsa rosa, tappa dopo tappa, per scoprire quali obiettivi riuscirà a raggiungere lo Squalo dello Stretto in questa grande corsa a tappe.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ciclismo, Cronometro Uomini Elite: streaming gratis e diretta tv? Dove vedere Campionati Italiani