Nibali onora il Giro e parla del suo futuro. Le dichiarazioni

Pubblicato il autore: Chiarella Serra Segui

Nibali onora il Giro
Nibali onora il Giro d’Italia portando a termine una tre settimane di corse in cui le difficoltà, le cadute e i dolori le hanno fatto da padrone. Ma lo Squalo dello Stretto ci ha abituato che è proprio in questi momenti che non bisogna mai mollare e continuare stringendo i denti. Ai microfoni della Gazzetta dello Sport ha affermato: Non è giusto abbandonare il Giro. Ero in difficoltà fin dall’inizio e poi le cose non sono andate bene successivamente. Ho faticato tanto in salita. Non è stato il Giro per me, ma sicuramente non ho molte stagioni davanti ed era giusto onorare il Giro perché mi ha dato tantissimo”.

Nibali onora il Giro. Le sensazioni

Lo Squalo dello Stretto ha proseguito il racconto delle emozioni di questa corsa rosa. Non sono mancati anche i completi a Caruso: “L’ho vinto due volte e ho provato gioie immense, il pubblico è stato veramente stratosferico, me l’ha dimostrato anche quest’anno quando non andavo. Sono contento di questo Giro per come l’ha corso Caruso, siamo amici fraterni, ieri si è preso una grande rivincita, sono molto contento per lui, è una gioia immenso vederlo là davanti, è segno della Sicilia dei duri che non molla”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Froome al Tour? Cresce l'ottimismo, ma non sarà il leader. Le dichiarazioni