Campionati Italiani, vince Colbrelli. Bene Nibali. Si ritira Fabio Aru. Le dichiarazioni

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Campionati Italiani
I Campionati italiani di ciclismo hanno decreto il loro vincitore: Sonny Colbrelli che ha vinto la prova in linea maschile. Il corridore ha battuto  battuto allo sprint a due Masnada della Deceunick-Quickstep. In conferenza stampa ha sottolineato: Non pensavo di stare così bene. Sapevo di essere in forma, lo avevo già dimostrato al Delfinato, però dopo sono andato direttamente in altura e sono sceso venerdì. E’ sempre un terno al lotto, anche per il caldo. Oggi nelle prime tre ore e mezza ho sofferto tanto. Quando la corsa è esplosa mi sono sbloccato. Ma è andata bene, a volte non vince il più forte. Oggi sembrava potesse andare così, con la fuga che non perdeva mai terreno. Finora, con le mie doti da velocista, non mi sono mai mosso tanto. Qui invece sapevo di dovermi muovere, prima di tutto perché avevo tre compagni e li ho spesi subito”.

Buona la prestazione di Vincenzo Nibali che è giunto nono al traguardo finale, ma ha condotto una corsa da protagonista, facendo la differenza in alcuni tratti. Lo Squalo dello Stretto avrà conquistato la convocazione a Tokyo con questa prestazione?

Leggi anche:  Cronometro Donne Tokyo 2020, orari, streaming, diretta tv su Rai 2?

Campionati Italiani, che succede a Fabio Aru?

Nota negativa in questa giornata di ciclismo per Fabio Aru. Il corridore si è ritirato quando mancavano circa 50 chilometri all’arrivo ad Imola. Al momento non è stata data alcuna notizia ufficiale sul motivo che ha portato il Cavaliere dei Quattro Mori al ritiro. Ricordiamo che il sardo sarà al via sabato prossimo al Tour de France.

  •   
  •  
  •  
  •