Nibali rischia l’esclusione a Tokyo? Alex Carera “Spero il ct cambi idea”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Nibali rischia l'esclusione
Nibali rischia l’esclusione a Tokyo? Alex Carera, procuratore sportivo, si è espresso sulle dichiarazioni rilasciate dal Ct Cassani, relativamente alle convocazioni degli atleti per le Olimpiadi di Tokyo. Al momento il ct azzurro ha dichiarato solo che ha otto nomi in testa e ha fatto intendere che non c’è alcuna certezza sulla presenza di Nibali.
In un’intervista riportata al Il Tirreno Carera ha affermato: “Vincenzo non meriterebbe affatto l’esclusione dalla squadra italiana per le Olimpiadi, non lo merita per ciò che rappresenta per il ciclismo italiano e nemmeno per i suoi risultati passati e recenti. Confido comunque che la decisione definitiva non sia ancora stata presa”.

 

Nibali rischia l’esclusione a Tokyo? Le dichiarazioni

Solo il 20 giugno si conosceranno le convocazioni ufficiale del ct Cassani. A tal proposito ha chiosato: “Il buonsenso dovrebbe. prevalere. Nibali è di gran lunga il ciclista italiano più rappresentativo e merita la piena fiducia di Cassani. Ben sa come lui non esiterebbe a chiamarsi fuori nel caso in cui capisse che la sua condizione atletica non risultasse adeguata all’impegno richiesto”.
Infine ha aggiunto: “Vincenzo si è sacrificato in silenzio nel tentativo di tornare ad essere competitivo in vista dei prossimi, importanti appuntamenti, in primis le Olimpiadi di Tokyo. Di conseguenza potrete immaginare la sua profonda amarezza nel leggere queste anticipazioni. Escluderlo dalle Olimpiadi nonostante la sua notevole esperienza in questo tipo di gara, quando a Londra dovette cimentarsi su di un percorso troppo facile e a Rio solo una brutta caduta lo privò di una medaglia ormai certa, sarebbe un grave errore tecnico”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ciclismo, dove vedere Campionati Italiani 2021: percorso, favoriti, streaming e diretta tv Rai Sport?