Cassani in Italia: “Capitemi, ho troppo rispetto dei ragazzi”

Pubblicato il autore: Chiarella Serra Segui

Cassani in Italia
Cassani in Italia atterra con qualche minuto di anticipo e si ritrova la stampa pronta per sapere come sono andate davvero le cose. Ma il ct della nazionale azzurra di ciclismo preferisce non rilasciare dichiarazioni in merito visto che la settimana che va ad iniziare sarà importante per i corridori impegnati nella corsa su pista.

Cassani in Italia, regna il silenzio. Le dichiarazioni

Come riportato da Quibicisport, il ct azzurro raggiunto telefonicamente una volta tornato in Italia ha sottolineato: “Capitemi, ma ci sono in corso le Olimpiadi. I nostri ragazzi sono alla vigilia di gare importanti, penso che sia inopportuno dire in questo momento quello che penso. Ci sarà tempo e modo per parlarne. Ma comprendetemi: ho troppo rispetto dei ragazzi che con tanta fatica hanno preparato questo appuntamento e non voglio turbarli in alcun modo”.
Come andrà a finire quest’intricata vicenda legata al timone della Nazionale azzurra di ciclismo? Probabilmente, una svolta ci sarà solo una volta ultima le prove di ciclismo delle Olimpiadi che vede impegnati gli atleti e le atlete azzurri.
Sembra però sempre più probabile che le strade tra Davide Cassani e la Nazionale di Ciclismo si stiano separando. Il contratto di Cassani è in scadenza il prossimo 30 settembre.

  •   
  •  
  •  
  •