Davide Cassani commenta la prova in Linea. Le dichiarazioni su Bettiol

Pubblicato il autore: Chiarella Serra Segui

Davide Cassani commenta
Davide Cassani commenta la Prova in Linea maschile delle Olimpiadi di Tokyo che non è stata delle migliori per i colori azzurri. In tanti avevano riposto speranze in questa Nazionale a caccia di una medaglia olimpica sfuggita già a Rio per una caduta di Nibali. Purtroppo però anche in Giappone le cose non sono andate per il verso giusto.
Questo il commento del ct azzurro Davide Cassani, così come riportato da tuttobiciweb: “Sono orgoglioso dei miei azzurri, hanno dato il massimo. Sapevamo di non essere i favoriti, ma abbiamo interpretato un’ottima corsa”.

Davide Cassani commenta i suoi azzurri

Il ct della nazionale azzurra di ciclismo è comunque soddisfatto nonostante la prova non sia andata nel migliore dei modi. Tante speranze erano risposte sul corridore Bettiol. La squadra stava lavorando per lui, ma all’improvviso i crampi hanno fatto da padrone e hanno costretto il corridore a smettere di pedalare. Su quest’episodio, il Ct Cassani ha chiosato: “Peccato per i crampi di Alberto Bettiol: non sappiamo per quale motivo siano venuti, soprattutto in un tratto di strada facile, era discesa ed è stato costretto a smettere di pedalare”.
Ricordiamo che a godersi il trionfo finale è stato il corridore Carapaz, protagonista di un’ottima corsa.

  •   
  •  
  •  
  •