Johnny Carera, le condizioni del procuratore dopo l’incidente

Pubblicato il autore: Chiarella Serra Segui

Johnny Carera
Johnny Carera è in coma farmacologico nell’ospedale Niguardi di Milano. Le sue condizioni restano ancora serie. La nota positiva è che dopo l’ultima notte passata in ospedale, le condizioni rimangono stabili.

Johnny Carera, le parole del fratello sulle condizioni

A parlare delle condizioni di salute del procuratore sportivo Carera è suo fratello Alex, che ai microfoni della Gazzetta dello Sport ha dichiarato: Una buona notizia arriva intanto dagli esami al cervello e al cuore, che sono andati bene. I due organi non sono stati intaccati dalla violentissima decelerazione dell’impatto”.  Il quadro complessivo delle condizioni di salute, per quanto stazionario resta comunque grave, quindi al momento non si può procedere con intervento chirurgico alcuno. L’unica cosa che resta da fare è aspettare: “Johnny non può respirare autonomamente, e in questo momento non si può far altro che aspettare. Il torace ha lesioni molto pesanti, ci sono fratture di numerose costole e della clavicola sinistra, e per le sue condizioni mio fratello adesso non può essere operato, la situazione è troppo critica”.
Nel frattempo sono tanti i corridori che lasciano un messaggio di solidarietà dei confronti di Carera nei rispettivi social. Non resta quindi che attendere lo scorrere del tempo e sperare che il procuratore sportivo possa riprendersi presto e senza conseguenze.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Paura per Bernal, dovrà operarsi dopo scontro con pullman