Problemi di salute per Ciccone. Si ferma anche lui. Il corridore spiega la sua situazione

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Problemi di salute per Ciccone
Problemi di salute per Ciccone. L’italiano si aggiunge ormai alla lunga lista dei corridori che per svariati motivi di salute sono costretti a fermarsi, saltare qualche corsa e rivedere il programma stagionale. In questo caso, il corridore sarebbe dovuto partire per un ritiro in altura a Sierra Nevada, ma la bronchite lo costringe a fermarsi per curarsi. Questo ritiro, serviva all’italiano come piano di avvicinamento verso il Giro d’Italia. Ora sarà quindi costretto a rivedere i suoi piani stagionali. Molto probabilmente salterà la Freccia Vallone e la Liegi-Bastogne-Liegi.

 

Problemi di salute per Ciccone. Le parole

Il corridore Giulio Ciccone ha voluto spiegare la sua situazione di salute attraverso i canali social. Nel suo profilo Instagram ha scritto: “Oggi sarei dovuto partire per Sierra Nevada, ma causa bronchite e febbre, questo è un ostacolo verso il Giro che proprio non volevo. Non resta che aspettare e sperare di stare presto meglio”.
Non resta quindi che fare gli auguri al corridore di una pronta guarigione. Ma, l’interrogativo che tutti gli appassionati di ciclismo si pongono è cosa sta succedendo quest’anno? Intanto, le squadre si ritrovano a far fronte alla situazione, modificando tutti i programmi che erano stati stilati all’inizio della nuova stagione ciclistica.

Leggi anche:  Foggia-Catanzaro, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Coppa Italia

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: