Lappartient vorrebbe aumentare il numero di gare ciclistiche alle Olimpiadi

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Lappartient vorrebbe aumentare
Lappartient vorrebbe aumentare il numero di gare ciclistiche alle Olimpiadi. Secondo il Presidente dell’UCI, ci sarebbe la possibilità che il CIO possa inserire altre gare durante le Olimpiadi come la staffetta mista a cronometro, lo short track in mountain bike e la BMX flatland.

Al riguardo lo stesso ha detto ad Inside the Games: “Ma la cosa più importante è mantenere le discipline attuali. Se potessimo aggiungere un’altra specialità sarebbe fantastico. E perché non anche una medaglia di e-cycling? Perché per questo possiamo utilizzare gli stessi corridori che si sono già qualificati. Ma non sarà al posto di un’altra disciplina… Più corse abbiamo, meglio è per il nostro sport”.

 

Lappartient vorrebbe aumentare il numero di gare. Le dichiarazioni

Il Presidente dell’UCI Lappartient ha poi aggiunto sulla tematica: “Ma sostengo il punto di vista del presidente del CIO Thomas Bach secondo cui i Giochi Olimpici non dovrebbero essere sempre più grandi. Dobbiamo essere ragionevoli anche in questo”. Non è stata fatta menzione per quel che riguarda il ciclocross. Da anni si vorrebbe inserire questo sport nelle discipline olimpiche invernali. Non resta quindi che attendere lo scorrere del tempo per scoprire come e se cambierà il programma olimpionico per quel che riguarda la disciplina ciclistica.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Slalom Spindleruv Mlyn 2023, dove vedere sci alpino femminile LIVE oggi: diretta TV, orario e start list
Tags: