Glasgow 2023, emessi i provvedimenti per i quattro attivisti che fermarono il Mondiale

Il Mondiale di Glasgow fu protagonista di un blocco da parte di alcuni attivisti che bloccarono la corsa. Col passare del tempo sono arrivati i provvedimenti per quattro attivisti. Ecco che cosa è successo e le sanzioni in merito all'accaduto degli scorsi mesi.

Glasgow 2023

Glasgow 2023 era entrata come corsa protagonista non solo per le emozioni che i corridori ci hanno regalato durante il Mondiale, ma anche per lo spiacevole blocco della corsa a causa di alcuni attivisti. Nello specifico, durante la prova in linea su strada, la corsa era stata interrotta da quattro attivisti. Si tratta di due uomini e due donne che si erano incollati alla strada dove dovevano transitare i corridori. Data la situazione, gli organizzatori furono costretti a fermare i partecipanti per più di un'ora.

Leggi anche:  Atalanta-Bayer Leverkusen, streaming gratis e diretta Sky Sport, DAZN o Rai? Dove vedere finale Europa League

Glasgow 2023, arrivano i provvedimenti per gli attivisti

Le due ragazze di 21 e 28 anni e i due ragazzi di 26 e 29 anni sono stati citati in giudizio per “disturbo della quiete”. A distanza di tempo, come riportato da Cyclingpro, sono arrivate le sanzioni. Nello specifico si tratta di ammonizioni da parte delle autorità competenti per tre di loro che non avevano precedenti e una multa di 250 sterline per il ragazzo di 29anni, già coinvolto in passato in simili episodi.

Grant McCulloch che ha giudicato il caso ha sottolineato, come riportato dal Daily Record: “C’era un ovvio grande potenziale di disturbo della quiete pubblica. Capisco sicuramente che voi quattro abbiate delle idee e crediate in qualcosa, ma le proteste devono essere proporzionate e pacifiche. La vostra era pacifica, ma non era proporzionata. Ma comprendo perché vi siete comportati così. Sicuramente qualcuno penserà che le vostre azioni siano da applaudire. E altrettanto sicuramente ci sarà qualcuno che non sarà d’accordo e che pensa che azioni simili non debbano avvenire in una società democratica”.

Leggi anche:  Juventus Next Gen-Carrarese, streaming gratis e diretta TV Rai Sport o Sky? Dove vedere playoff Serie C