Vincenzo Nibali pensa alla tripletta al Giro d’Italia

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui

Vincenzo Nibali guarda avanti con il solito ottimismo che lo contraddistingue. Lo Squalo di Messina è riuscito a continuare gli allenamenti nonostante l’emergenza sanitaria globale, infatti il ciclista risiede in Svizzera dove le restrizioni anti-contagio sono più leggere rispetto all’Italia.
Nibali intervistato da Il Giornale, confessa di sognare la terza vittoria al Giro d’Italia: “La tripletta rosa? Certo che ci penso”.

Vincenzo Nibali pronto per il Giro d’Italia e per il mondiale

Il ciclista di punta della Trek Segafredo spera di rinnovare i successi al Giro ottenuti nel 2013 e nel 2016. La corsa principale in Italia su 2 ruote si disputerà dal 3 al 25 ottobre e tra i favoriti, oltre al siciliano, ci sono Richard Carapaz, ecuadoriano in forza al Team Ineos, e Remco Evenepoel, giovane stella belga della squadra Deceuninck-Quick Step.
Un pensiero Vincenzo Nibali lo dedica anche al Mondiale: “Spero che il Mondiale si possa correre in Svizzera ad Aigle-Martigny: è perfetto per me, anche se stanno pensando a uno spostamento e la cosa non mi rallegra”.

Nibali non pensa al ritiro

Per lo Squalo una carriera coronata da tanti successi ma anche da rimpianti. Resta una ferita aperta l’oro olimpico perso a Rio, a causa di una caduta nel finale di gara. Nonostante tutto, Vincenzo Nibali non vuol sentir parlare di ritiro: “Se mi sentirò come adesso, con la stessa voglia e lo stesso entusiasmo tiro dritto. Altro che ritirarmi!”.

  •   
  •  
  •  
  •