Il ritiro di Cavendish al Tour. Caduta e lacrime chiudono un'era

Mark Cavendish si è ritirato nel corso dell'ottava tappa del Tour de France e non potrà battere il record di Eddie Merckx per il numero di vittorie complessive di tappa alla Grand Boucle. Un primato che il velocista inglese detiene in coabitazione col Cannibale e che resterà tale. A fine stagione infatti Cannonball si ritirerà dal ciclismo a 38 anni suonati.

cavendish ritiro tour

Mark Cavendish chiude con un ritiro il suo ultimo Tour de France. Una storia d'amore infinita tra il velocista dell'Isola di Mann e la corsa a tappe più importante del mondo. Per lui 34 vittorie di tappa al Tour in tanti anni di carriera che gli hanno valso anche la conquista di due Maglie Verdi, simbolo del primato della classifica a punti. Avrebbe tanto voluto la vittoria numero 35 Cavendish e dopo averla sfiorata nella tappa di ieri era sembrato che questo traguardo potesse arrivare. Invece come spesso accade la sorte ha altri piani e la pur ferrea volontà di un fenomeno di 38 anni deve piegarsi agli scherzi del destino.

Sessanta chilometri al traguardo di questa ottava tappa quando a centro gruppo una banale caduta mette fuori causa Mark Cavendish. Per lui una fragorosa caduta sul fianco destro e fortissimo dolore alla spalla. Frattura della clavicola e rientro alla base sulla macchina dell'assistenza medica. Il destino ha deciso che Eddie Merckx e Mark Cavendish continueranno a braccetto questo strada che, in tempi e modalità differenti, li ha condotti insieme ad un record inossidabile.

Il ritiro di Cavendish e la vittoria di Pedersen nell'ottava tappa del Tour

1 PEDERSEN Mads10″4:12:26
2 PHILIPSEN Jasper6″,,
3 VAN AERT Wout4″,,
4 GROENEWEGEN Dylan,,
5 EEKHOFF Nils,,
6 COQUARD Bryan,,
7 DE BUYST Jasper,,
8 TILLER Rasmus,,
9 STRONG Corbin,,
10 POGAČAR Tadej,,
cavendish ritiro tour