leggi le top news di oggi ➜
Iscritto da Aprile 2021
andrea terreni
andrea terreni
Mi chiamo Andrea Terreni e vivo a Firenze da quando ho scelto di frequentare qui l'Università. In realtà sono nato poco lontano, a Pisa, ma fin da giovane non ho saputo resistere al richiamo di quella che per noi toscani è "la città". Mi sono laureato in Pedagogia senza apparente sforzo, impegnato in quegli anni di grande fermento a vivere le persone, incorniciare gli avvenimenti e scarabocchiare le tovagliette delle osterie. La Pedagogia è stata il punto di partenza di molte altre passioni: la filosofia da cui ho preso la voglia e il bisogno del ragionamento che riesco ancora a vedere come una necessità e non un peso; la storia che resta la fonte preferita per la conoscenza e la curiosità; l'arte, che possa essere questa scritta, disegnata, dipinta o parlata. La scrittura invece è sempre stato un bisogno quasi sofferto. Una necessità di fuga, un qualcosa di cui poter fare a meno spesso e volentieri ma che resta aggrappata in modo viscerale a ciò che in realtà si è. La mia tesi di laurea in Pedagogia Sperimentale è stata scritta proprio sul "bisogno e la pratica terapeutica della scrittura" e su come possa essere questa assolutamente situazionale. La scrittura è stata da sempre per me una compagna silenziosa, paziente, a tratti invisibile. Eppure è stato proprio quando il bisogno è divenuto urgenza che lei ha sempre saputo emergere dal suo torpore. Il resto è storia di pochi giorni. Un piccolissimo romanzo (Diario di un Addio) per mettere fine a tante storie del passato. Una silloge poetica (Paroxetina) per affrontare in modo terapeutico un periodo del presente. E poi tanti progetti, tanta scrittura e tanto futuro. Mi chiamo Andrea Terreni ed è difficile che possa raccontare cosa sono. Ho un Ristorante e scrivo. Parlo con la gente e spesso non la capisco. Adoro accontentare e non mi accontento mai. Ho un passato che pesa, un presente che brilla e un futuro che non so proprio cosa possa diventare.
1415
Articoli
Ciclismo-Calcio
Specializzato
Tutti gli articoli di andrea terreni