Bel gioco o risultati? La classifica del possesso palla in Serie A: Juve, Napoli e Atalanta al top, l’Inter…

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

classifica possesso palla serie a
CLASSIFICA POSSESSO PALLA SERIE A, GIOCHISTI O RISULTATI? TENERE IL PALLONE NON BASTA – Nell’eterno e infinito dibattito sull’annosa questione “bel gioco o risultato”, l’Inter di Antonio Conte sta rispondendo sul campo. A suon di risultati. Già, perché la squadra nerazzurra è ad un passo dalla vittoria dello Scudetto, nonostante abbia deciso di non imporre quasi mai il proprio gioco ma di colpire in ripartenza. Eppure, la scelta del tecnico pugliese si sta rivelando vincente: mancano solo più 13 punti alla vittoria del titolo, e il +11 sul Milan è davvero molto rassicurante a otto giornate dal termine. Ma qual è la classifica del possesso palla in Serie A? Hanno ragione i giochisti o i risultatisti, a giudicare da questa classifica?

Classifica possesso palla Serie A, Sassuolo in testa: Juve, Napoli e Atalanta volano, Inter e Milan al settimo posto

Cominciamo dalla classifica della Serie A, per avere un termine di paragone:
1. Inter 74
2. Milan 63
3. Juventus 62
4. Atalanta 61
5. Napoli 59
6. Lazio 55*
7. Roma 54
8. Sassuolo 43
9. Verona 41
10. Sampdoria 36
11. Bologna 34*
12. Udinese 33
13. Genoa 32
14. Spezia 32
15. Fiorentina 30
16. Benevento 30
17. Torino 27*
18. Cagliari 22
19. Parma 20
20. Crotone 15
(*una partita in meno)

Leggi anche:  Sky o DAZN? Dove vedere Hellas Verona-Torino in tv e in streaming, Serie A 35^ giornata

I primi due posti sono, come noto, proprietà di Milan e Inter. Nerazzurri e rossoneri sono tutt’altro che in testa, però, nella classifica del possesso palla. Il Sassuolo è a metà classifica, lo Spezia è nei bassifondi: di contro, tengono tantissimo il pallone perché, pur non essendo top club, hanno due allenatori (De Zerbi e Italiano) che amano giocare e tenere il possesso. Insomma, ecco la classifica completa del possesso palla in Serie A:

1. Sassuolo 60,2%
2. Juventus 58,1%
3. Napoli 55,3%
4. Atalanta 54,7%
5. Spezia 53,2%
6. Lazio 52,7%
7. Milan 52%
8. Inter 52%
9. Roma 51,8%
10. Bologna 50,5%
11. Fiorentina 48,8%
12. Verona 48,3%
13. Parma 48,3%
14. Torino 47,4%
15. Crotone 46,8%
16. Udinese 45,4%
17. Genoa 44,6%
18. Cagliari 44,1%
19. Sampdoria 44%
20. Benevento 41,5%

Comanda proprio il Sassuolo di De Zerbi, uno dei tecnici più ammirati anche all’estero per l’estetica del gioco: il nono posto in classifica non rende molto onore però alla banda neroverde, che però dopo la vittoria contro il Benevento hanno toccato quota 60% di possesso palla medio. Inter e Milan, di contro, sono la dimostrazione di come tenere sempre il pallone non implichi necessariamente ottimi risultati: poco più del 50% per entrambe le squadre, settimo posto nella speciale graduatoria, ma primi due posti in classifica in Serie A. Dalla Fiorentina in giù, ben dieci squadre sotto il 50% di possesso palla: di queste dieci, solo Verona e Sampdoria rientrano nella metà sinistra della classifica di Serie A.

  •   
  •  
  •  
  •