Alberto Giambruno a SN: “Miglior calciomercato? La Juventus sta operando meglio di chiunque altro”

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo

Alberto Giambruno
SuperNews ha avuto il piacere di intervistare Alberto Giambruno. Il giornalista ha commentato i principali colpi di calciomercato attraverso i quali la Juventus sembra esserne uscita decisamente più forte. Il conduttore, volto noto di 7Gold, ci ha anche raccontato i motivi celati dietro la scelta di Dybala di vestire la maglia della Roma. Infine, Alberto Giambruno, ci ha parlato della situazione del Milan e dell’Atalanta.

Benvenuto Alberto Giambruno. Il calciomercato è entrato nel vivo. Secondo il tuo parere quale squadra si sta muovendo meglio?
Indubbiamente la Juventus. Non era facile convincere un Di Maria già proiettato al Mondiale e poi al ritorno in Argentina, così come scavalcare l’Inter nell’affare Bremer. Secondo me, dunque, i bianconeri al momento hanno operato meglio di chiunque altro e non è ancora finita qui. Poi c’è la Roma.

Leggi anche:  Serie A 2022-2023, Lecce-Inter: segui LIVE con noi la prima di campionato tra i nerazzurri e i giallorossi

Estate di ritorni con Lukaku all’Inter e Pogba alla Juventus. Chi ci guadagna di più?
Solitamente non sono per i ‘cavalli di ritorno’, ma credo che entrambe possano giovarne. L’Inter ha dimostrato lo scorso anno che con un Lukaku tirato a lucido avrebbe probabilmente vinto lo Scudetto. Il belga è quell’uomo che ti decide le partite ‘bloccate’ e nel momento di maggior difficoltà i nerazzurri avrebbero avuto bisogno di uno come lui. Con Pogba il centrocampo della Juventus torna ad essere competitivo anche in Europa, a patto però che sia il vero Pogba e non la controfigura vista negli ultimi mesi di Manchester.

La Roma ha battuto la concorrenza e acquistato Dybala? Scelta giusta per l’argentino?
Alla fine ha scelto Roma e Mourinho. Indubbiamente il fascino di un allenatore del suo carisma ha fatto la differenza. Inoltre con i giallorossi ha la possibilità di recitare il ruolo di protagonista cosa che all’Inter, con Lukaku, non sarebbe accaduta.

Leggi anche:  Serie A 2022-2023, Lecce-Inter: segui LIVE con noi la prima di campionato tra i nerazzurri e i giallorossi

I Campioni d’Italia sono ancora presi dai rinnovi. Il Milan piazzerà il colpo da novanta? Se si, su quale nome punteresti?
Dybala avrebbe potuto accendere la piazza, ma secondo me aver confermato Maldini e Massara è già una garanzia di successo. Giroud sta disputando un buon pre-campionato, ma io prenderei comunque un fantasista che possa dare imprevedibilità a Pioli. Per questo si va in direzione De Ketelaere.

Qualche settimana fa Gasperini ha dichiarato di essere rimasto per i tifosi e che l’Atalanta non è una big. In particolare il tecnico ha lamentato la mancanza di investimenti in attacco, bocciando parzialmente Boga. Sei d’accordo con le dichiarazioni dell’allenatore bergamasco?
In questi giorni a Zingonia c’è Pagliuca, non l’ex portiere ma il co-proprietario americano. Da quello che mi risulta c’è qualcosa di interessante che bolle in pentola, ma potrebbe essere necessario liberare qualche casella in avanti. Difatti, Ilicic, Miranchuk e Lammers sono ai saluti. Ma un po’ di imprevedibilità a Bergamo nel reparto avanzato non guasterebbe, oltre ad almeno due acquisti sulle fasce.

Leggi anche:  Serie A 2022-2023, Lecce-Inter: segui LIVE con noi la prima di campionato tra i nerazzurri e i giallorossi

Pinamonti, Ederson sono i nomi caldi che ruotano intorno all’Atalanta. Sono sicuramente calciatori interessanti ma possono riportare la Dea in Europa?
Come detto, serve ancora qualcosina se si vuole puntare in alto e all’Europa che conta. Ma sarà necessario riacquistare l’entusiasmo di inizio ciclo gasperiniano. E con quello che ho visto al ritiro di Clusone, le premesse ci sono tutte.

  •   
  •  
  •  
  •